I 5 colori olimpici adorneranno il Galaxy S7 Edge Olympic Edition

Tra poco più di un mese, e più precisamente il 5 agosto, inizieranno le Olimpiadi di Rio 2016. Samsung celebrerà l’evento realizzando il Galaxy S7 Edge Olympic Edition!

Sarebbe dovuta essere una presentazione inaspettata, ma ormai è noto a tutti: le parole “Samsung” e “sorpresa” non possono stare nella stessa frase. Lo abbiamo visto quest’anno con il Galaxy Note 7, di cui sappiamo praticamente tutto, e l’anno scorso con il suo predecessore: insomma l’azienda sud coreana non è brava a mantenere i segreti.

Grazie all’ennesima fuga di notizie, sappiamo che il Galaxy S7 Edge Olympic Edition sarà presentato con molta probabilità martedì 7 luglio 2016. A caratterizzare questa particolare versione dello smartphone non saranno certo modifiche hardware o costruttive ma solamente estetiche.

Pare infatti che il Galaxy S7 Edge Olympic Edition avrà la scocca contraddistinta da ben 5 differenti colori:

  • nero per il telaio;
  • giallo/oro per il perimetro esterno del pulsante home;
  • rosso per il pulsante di accensione/spegnimento;
  • verde per i pulsanti del volume;
  • blu per il bordo della fotocamera.

Si tratta di finiture che contribuiscono a rendere unico questo smartphone da molti definito come “da collezione”. Oltre alle chicche estetiche, è assai probabile che siano state apportate modifiche al software. In questo caso potremmo trovare sfondi creati appositamente per l’occasione, temi personalizzati e forse offerte speciali per ottenere un posto in prima fila alle olimpiadi.

Le incognite rimangono il prezzo e la disponibilità. Attualmente Samsung vende il suo Galaxy S7 Edge a ben 829€. Una variante speciale potrebbe addirittura superare gli 850€, ma rimane un’ipotesi priva di fondamenta. La disponibilità potrebbe invece essere estesa a molteplici nazioni, dato l’interesse globale dell’evento.

E’ inoltre possibile che Samsung decida di stoppare la produzione delle varianti standard in favore di queste, o di realizzare le Special Edition in numero limitato, come il buon senso farebbe pensare.