Connect with us

Android One sta arrivando in Europa, a partire dalla Spagna e il Portogallo

News

Android One sta arrivando in Europa, a partire dalla Spagna e il Portogallo

aquaris-a4.5-android-one-840x630

Un anno dopo il suo lancio in Asia, il programma Android One si sta espandendo in Europa. I primi paesi europei in cui saranno venduti i primi dispositivi Android One sono la Spagna e il Portogallo, dove il produttore di telefonia locale BQ offrirà l’ Aquaris A4.5 per € 169,9 e 179,9 € rispettivamente.

Facente parte della seconda generazione di smartphone Android One, l’Aquaris A4.5 è una spanna sopra i primi dispositivi rilasciati inizialmente con il lancio del programma. Non aspettatevi niente di spettacolare, si tratta ancora di un telefono di fascia bassa. Le caratteristiche includono un display da 4,5 pollici 540 x 960 (245 ppi), un processore quad-core MT6735M  prodotto da MediaTek, 16 GB di storage interno (10,5 GB di spazio libero), 1GB di RAM, una batteria da 2470 mAh, una fotocamera posteriore da 8 megapixel, una frontale da 5MP, e connettività LTE.

 

L’Aquaris A4.5 esegue Lollipop 5.1 e Google offre due anni di aggiornamenti garantiti. Inoltre, BQ promette una garanzia di 5 anni per l’hardware, così come il supporto dedicato. A circa $ 200, l’ Aquaris A4.5 è significativamente più costoso rispetto alla promessa iniziale di Google di offrire un’ esperienza Android di qualità per meno di $ 100. Per essere onesti, il prezzo è ancora molto buono per il mercato europeo. Detto questo, se non avete bisogno di un’ esperienza Android pura e aggiornamenti garantiti, la 3 ° generazione di Moto G offre caratteristiche migliori ad un prezzo competitivo.

Android One è ora disponibile in Asia Sud-Orientale, Turchia e diversi paesi africani. Con l’arrivo del programma per l’Europa, Google sembra aperta alla sperimentazione con Android One in mercati maturi che sono meno sensibili al prezzo. Per ora non vi è alcuna indicazione se il programma Android One sarà lanciato in altri paesi europei (o anche in America del Nord), ma questo primo passo è sicuramente un segnale positivo.

Per quanto riguarda l’India, Google ha ammesso che il primo lotto di smartphone Android One non ha deluso le aspettative, e ha suggerito che la prossima generazione potrebbe ottenere risultati ancora più positivi.

 

 

Fonte

Commenti
Advertisement
Top