Connect with us

Apple Music migliore di Google Play Music: ecco i 6 motivi

Apple

Apple Music migliore di Google Play Music: ecco i 6 motivi

apple-music-vs-google-play-music

Nel caso in cui abbiate vissuto sotto una roccia, Apple Music è già qui e sta facendo i suoi piccoli passi nel business della musica in streaming. Apple Music è un duro avversario per motli servizi di musica in streaming, come Spotify, Pandora, Rdio, e ultimo, ma non meno importante, Google Play Music.

Quest’ultimo è piuttosto interessante in quanto è il prodotto di uno dei più grandi avversari di Apple: Google. È vero, la rivalità tra i due giganti tecnologici non avrà mai fine. Ad ogni modo abbiamo deciso di evidenziare alcune delle differenze che rendono Apple Music superiore all’offerta di Mountain View.

1. Database più grande
I numeri non mentono, con 36 milioni di brani, Apple Music è superiore a Google Play Music, che ospita  “soltanto” 30 milioni di canzoni. Normalmente, la quantità non garantisce qualità, ma in questo caso Apple Music è certamente migliore.

2. Contenuti Esclusivi
Con l’album 1989 di Taylor Swift, The Chronic di Dr. Dre e molti altri artisti che ospitano la loro musica esclusivamente su Apple Music, il servizio streaming di musica Apple è in vantaggio.

3. Video musicali di alcuni brani
Anche se questa funzione non è disponibile per un qualsiasi brano musicale (solo quelli più popolari), Apple Music può riprodurre il video musicale per una data canzone. Se dobbiamo essere sinceri, Google Play Music supporta anche questa funzione, ma è disponibile solo negli Stati Uniti, mentre Apple Music la offre a livello globale.

4. Integrazione con Siri
Basterà richiedere di riprodurre un brano a Siri che seguirà i vostri comandi vocali e farà partire la riproduzione.

5. Periodo di prova più lungo
Tre mesi. Questa è la quantità di tempo in cui è possibile utilizzare Apple Music gratis. Finita la valutazione di potrà acquistare il servizio al prezzo di 9,99 dollari al mese. Google Play Music è dotato di una versione di prova gratuita di un mese.

6. Family Sharing
Con il piano di condivisione famiglia di Apple Music, fino a 6 utenti possono condividere uno stesso abbonamento al prezzo di $ 14,99 al mese. E’ possibile utilizzare il Google Play Music su 10 dispositivi contemporaneamente, ma c’è un problema: è necessario aver effettuato l’accesso con lo stesso account Google su ognuna di esso.

Commenti
Advertisement
Top