Come creare un blog

Come creare un blog

Così desideri sapere come creare un blog eh? Beh congratulazioni questo è il primo passo e sarà qualcosa di cui ti ricorderai nel prossimo futuro andandone molto fiero. Per me il blogging ha un grande valore. Mi ha aiutato a trasformare la mia vita. Qualche anno fa ero un normale studente di informatica, un nerd che spendeva i suoi pomeriggi a giocare online. Quindi se stai leggendo queste parole so che hai preso una grande decisione nel voler aprire un blog.

Per questo motivo ho deciso di creare questa guida che ti porterà attraverso il processo di creazione di un blog WordPress dall’inizio alla fine. Essa riguarderà tutti gli elementi essenziali, quali insidie da evitare e tutto il resto che c’è da sapere.

Ho cercato di creare questo tutorial rendendolo il più semplice possibile da seguire, ma se ti trovi in difficoltà, io sono qui per aiutarti, quindi non esitare a contattarmi.

Come creare un blog – Quanto è difficile?

La creazione di un blog WordPress non è poi così difficile da fare, so che probabilmente penserai che lo stia dicendo perché ne ho già diversi di miei. Ma lo vedrai tu stesso leggendo questa guida. Una volta che avrai creato il tuo primo blog, sarai in grado di farlo di nuovo in futuro, senza sforzi.

Ho creato questa guida per chi è completamente nuovo al mondo del blogging e all’utilizzo di WordPress. Tuttavia, i blogger più esperti possono anche utilizzare questa guida come un aggiornamento per iniziare un nuovo progetto.

Giusto per essere chiari, questo post ti fornirà istruzioni passo-passo su come creare un blog di successo, utilizzando il migliore fornitore di hosting, e il software open source di WordPress.

Con questa guida NON ti mostrerò come creare un blog gratis utilizzando una piattaforma di blogging gratuita come WordPress.com o Blogger.com.

Se stai cercando come creare un blog gratis utilizzando una qualsiasi piattaforma gratuita, credo che quei siti sono praticamente auto-esplicativi per chiunque sia nuovo al blogging.

OK, quindi cerchiamo di metterci all’azione! Questo è quello che andrò a mostrarti:

  1. Perché creare un blog e quello che serve per costruire un blog di successo.
  2. La scelta e l’acquisto di un dominio.
  3. Scelta dell’hosting
  4. Installare WordPress (In questo tutorial utilizzerò SiteGround come il fornitore di hosting web, e ti spiegherò pure il perché).
  5. Plugin e impostazioni consigliate, come installare un plugin.
  6. Temi gratuiti vs temi a pagamento, come installare un tema.

Come creare un blog ed avere successo

Se non vuoi leggere questa parte, o non ne hai la necessità, puoi passare alla seconda parte. Tuttavia, se sei completamente nuovo al mondo del blogging, ti esorto di continuare a leggere questa parte prima di fare qualsiasi altra cosa.

Sono sicuro che già saprai il motivo per cui vuoi aprire un sito internet, ma cerchiamo di chiarire le cose un po’ meglio. E’ molto importante già da ora, sapere il motivo per cui vuoi veramente creare un tuo blog. Questa scelta ti aiuterà a definire lo scopo del blog, e naturalmente continuare sulla strada giusta per trovare il successo.

Ognuno ha grandi aspirazioni quando si tratta di creare un blog di successo. Alcuni vorranno avviare un blog per fare qualche soldo extra online, alcuni avranno degli obbiettivi già ben definiti, e alcuni decideranno di farlo semplicemente per provare.

Creare un blog per la prima volta è eccitante, e qualsiasi sia il tuo scopo, troverai il successo se davvero ci metterai il cuore e l’anima.

Tuttavia, qui c’è qualcosa che devi sapere … FALLIRAI.

Sì hai letto bene. Probabilmente fallirai la prima volta, ma devi aspettartelo.

Aspetta il successo con tutto te stesso, ma sii molto preparato a fallire.

Fortunatamente, però, se stai leggendo questo post, le tue probabilità di mancato successo dovrebbero diminuire enormemente. Anche io ho fatto degli errori, e ho deciso di creare questa guida proprio per evitare che tu faccia gli stessi miei errori.

La lunga strada verso il successo …

La creazione di un blog è il primo passo. Ma la strada da percorrere sarà lunga, e se sei abbastanza determinato da voler avere successo online, il blogging sarà molto vantaggioso per te.

Qualsiasi sia il tuo obbiettivo che ti sta spingendo a creare un blog, devi ricordare che andrai incontro ad un sacco di duro lavoro, e dovrai investire tempo e denaro, prima di poter raggiungere il tuo obiettivo finale. Ma sei ami quello di cui andrai a scrivere sul tuo blog, tutti gli sforzi non esisteranno.

Faccio il blogger da oltre 4 anni, e sto ancora cercando di raggiungere il mio obiettivo finale, ma ci sta, non ho alcuna fretta.

Allora, cominciamo a vedere come creare un blog WordPress.

Come creare un blog in 5 passi

1. Scelta del dominio

Quindi il primo passo della creazione con successo di un blog WordPress è la scelta del nome del dominio. Il dominio è semplicemente un indirizzo univoco attraverso cui si richiama un sito internet sulla rete. Per esempio il dominio di questo blog è techzoom.it, o www.techzoom.it.

1.1 Così come si fa a scegliere il nome di dominio giusto per un blog?

Non c’è una risposta definitiva a questa domanda, a mio parere, la scelta del dominio è un po’ come la scelta di un nome per il tuo pesce rosso.

Detto questo, ecco alcuni suggerimenti e alcune linee guida per aiutarti a trovare il dominio perfetto per il tuo blog.

  1. Scegli un nome di dominio che è lo stesso nome del tuo sito web. Ecco un esempio: Se vuoi che il tuo blog venga chiamato “le ricette di Elisa”, allora potresti scegliere il nome di dominio lericettedielisa.it. Questo potrebbe sembrare un consiglio abbastanza logico e ovvio, ma potresti restare sorpreso di come molte persone fanno l’errore stupido di nominare il loro blog con qualcosa di completamente diverso a quello che è in realtà il loro nome di dominio. La scelta di un nome di dominio che è lo stesso nome come il tuo blog ti permette di costruire un tuo brand e un’identità intorno a quel nome, rendendo anche più semplice per gli utenti trovarti online.
  2. Scegli qualcosa di unico e memorabile. Con questo voglio dire di scegliere un nome di dominio che possa rimanere impresso nella mente delle persone, qualcosa che spicca in mezzo alla folla. Allo stesso tempo, scegline uno che è facile per gli utenti da ricordare.
  3. Evita di usare trattini nel tuo nome di dominio. Questo tende a rendere il tuo nome di dominio un po’ disordinato a mio parere. Anche perché la gente on-line è abituata a digitare i nomi di dominio, senza l’utilizzo di trattini.
  4. Utilizza una estensione di primo livello. Un’estensione di dominio di primo livello sarebbe un .net o ancor meglio un .com, se possibile. Se invece il tuo target è localizzato in Italia ti consiglio di scegliere il .it.

1.2 Dove acquistare il tuo dominio?

È possibile acquistare il dominio da qualsiasi fornitore che abbia una buona reputazione on-line, come Godaddy.com o register.it, tuttavia, poiché stai creando un blog WordPress per la prima volta, il modo più semplice per acquistare il dominio è utilizzare il fornitore di web hosting.

Andando su SiteGround, potrai ospitare il tuo blog, ottenendo alla registrazione un dominio gratuito per 1 anno risparmiando così 12 euro.

come creare un blog hosting

2. Scelta dell’hosting

Dopo aver scelto il tuo dominio, è il momento di vedere se è disponibile per la registrazione e procedere con l’acquisto.

wordpress hosting dominio

piani hosting

miglior hosting per wordpress

2.1 Cos’è l’Hosting e perché ne hai bisogno

Anche in questo caso, ricordo che questo post è scritto per le persone che sono totalmente nuove al mondo del blogging e del web hosting. Puoi ignorare questa parte se conosci già l’argomento.

Quindi, ecco il modo migliore per capire cos’è il web hosting:

Immaginate una casa costruita su un pezzo di terra. L’hosting è semplicemente lo spazio in cui le proprietà web vivono, in questo caso è dove il tuo blog o sito web sarà ospitato.

Ecco una ripartizione più chiara su questo:

Spazio web hosting = il tuo spazio sul web.
Hosting provider = società che vende spazio web.
Blog o sito = proprietà ospitata sul tuo spazio web, il tuo blog WordPress, per esempio.

Ci sono diversi livelli di servizi disponibili quando si tratta di web hosting. Se stai creando il tuo blog per la prima volta, ti consiglio di iniziare con un pacchetto di hosting StartUp o GrowBig di SiteGround.

Appena il tuo sito web crescerà di popolarità e in termini di dimensioni, potrai considerare l’aggiornamento su una VPS (Virtual Private Server), o su un server dedicato. Ma non è ancora necessario preoccuparti di questo.

Ora che hai le idee più chiare su ciò che è il web hosting, i diversi livelli di hosting e perché ne hai bisogno, diamo un’occhiata a che cosa cercare quando si acquista web hosting on-line.

Ci sono essenzialmente tre cose che devi tenere a mente: economicità, affidabilità e servizio clienti.

Ci un sacco di scelte quando si tratta di scegliere il giusto web host, e nel corso degli ultimi 4 anni ho usato la maggior parte di loro – HostGator, DreamHost, GoDaddy, e sono stato un cliente BlueHost dal 2014 prima di trasferirsi su SiteGround, che è il fornitore di host web ti consiglio.

2.2 Perché scegliere SiteGround?

La ragioni per cui ti consiglio di scegliere SiteGround sono molteplici. I motivi per cui l’ho personalmente scelto sono l’accessibilità e l’estrema affidabilità. Ma non finisce qui! SiteGround offre piani ottimizzati per WordPress, sistemi di cache che ti permetteranno di velocizzare il tuo sito web al massimo, supporto tecnico 24 su 247 giorni su 7, anche via telefono (con numero italiano!), aggiornamenti automatici e molto altro ancora.

Indipendentemente dal fatto che deciderai di utilizzare SiteGround o no, o qualsiasi altro web hosting affidabile, ecco quello che ti consiglio ti tener d’occhio quanto cerchi l’hosting per il tuo sito web:

  • Accessibilità
  • L’affidabilità e la sicurezza ( 99% di up-time garantito)
  • Credibilità
  • Ampio spazio di hosting
  • Un buon supporto tecnico
  • Facilità di installazione di WordPress (One-Click to Install)
  • Facilita di utilizzo

SiteGround copre tutti questi aspetti. Per questo te lo consiglio ed è per questo che la maggior parte dei blogger lo utilizza!

3. Come installare WordPress

Ora che hai acquistato il tuo dominio e l’hosting, in questo prossimo passo ti mostrerò come installare WordPress.

Questa è probabilmente la parte più importante della creazione di un blog WordPress, ma non andare panico perché questa è anche la parte più facile nella creazione del tuo blog.

Hai mai sentito parlare della funzione “one-click to install” ? Beh, questa è una caratteristica semplice che la maggior parte dei fornitori di spazio web offrono.

La funzione “one-click” significa semplicemente che è possibile installare WordPress nel tuo nome di dominio tramite il servizio di hosting, con un solo clic del mouse.

Lascia che ti mostri come installare WordPress su un nuovo nome di dominio con SiteGround:

 

3.1: Accedi al tuo pannello SiteGround e andare su My accounts, poi clicca sul pulsante Go to cPanel.

hosting wordpress

3.2: Scorri verso il basso e clicca sull’icona di WordPress sotto la voce AUTOINSTALLERS.

installare wordpress

3.3: Fai clic su Installa e quindi immettere i dettagli per l’installazione. Seleziona il protocollo http: // www. , e quindi seleziona il nome del dominio in cui si desidera installare WordPress.

fare un blog

3.4: Completa le impostazioni del tuo blog, quali nome, descrizione del sito e il nome utente e la password. Ricordati questi dati perché ti serviranno per accedere a WordPress quando l’installazione sarà completata.

aprire un blog

Scegli un indirizzo di posta elettronica di amministrazione e la lingua.

3.5: Quando hai finito, premi sul pulsante Install in fondo alla pagina e lascia che la magia accada.

installare blog4. Plugin e impostazioni consigliate

Ok così a questo punto hai praticamente completato tutti i passaggi per la creazione di un blog WordPress, e sei quasi pronti per scrivere il tuo primo post. Ma prima di partire, facciamo un po’ di configurazione.

Cominciamo con l’installazione di alcuni plugin essenziali.

I plugin sono la parte che rende WordPress flessibile e funzionale. Si può tranquillamente creare un blog WordPress e fare qualsiasi cosa semplicemente installando e attivando una serie di plugin funzionali.

È possibile trovare i plugin nella repository di WordPress.

I plugin che ti consiglio di installare sono i seguenti:

1. WordPress SEO by Yoast – Questo è di gran lunga lil più potente e gratuito plugin SEO disponibile per WordPress, con oltre 5 milioni di download fino ad oggi. Attualmente utilizzo questo su tutti i miei siti web.

2. WP Super Cache – Questo plugin genererà dei file HTML statici dal tuo blog WordPress. Dopo che un file HTML sarà è stato generato, il server web servirà quel file invece di elaborare degli script PHP più pesanti. Questo significa semplicemente il tuo sito verrà caricato più velocemente.

4. Google Analytics per WordPress – Deve avere plugin per aiutare l’installazione di script GA.

5. Social Warfare – Un potente, ma leggero e veloce plugin che ti permetterà di implementare le condivisioni sui social network.

Quindi questi sono solo alcuni dei plugin indispensabili da installare quando si crea un blog WordPress per la prima volta.

4.1 Come installare un plugin per WordPress

Ancora una volta questo tutorial presuppone che si è totalmente nuovi per WordPress e l’utilizzo dei plugin. Il processo di installazione di un plugin è la cosa più semplice che puoi fare con il tuo blog WordPress.

Una volta effettuato l’accesso al back-end del tuo blog WordPress (bacheca), è sufficiente scorrere verso il basso e nella barra laterale destra passare il mouse su Plugin. Si aprirà un menu a tendina con più opzioni, è sufficiente selezionare Aggiungi nuovo.

installare plugin wordpress

Una volta che sarai nella pagina dei plugin potrai cercare qualsiasi plugin che desideri installare, o caricarne uno che hai scaricato dalla repository di WordPress. Vedi immagine qui sotto.

plugin wordpress

5. Come installare un tema

Così sei giunto all’ultima parte della creazione di un blog WordPress: l’installazione di un tema.

5.1 Che cosa è un tema?

Un tema, è ciò che rende un blog davvero unico. WordPress è solo una piattaforma senza stile, un tema è quello che darà al tuo sito WordPress un aspetto ed un layout unico.

Se stai cercando di installare un tema WordPress gratuito dalla directory dei temi WordPress, il modo più semplice è quello di utilizzare la funzionalità di ricerca direttamente dal tuo sito WordPress.

La prima cosa che devi fare è accedere alla tua area di amministrazione di WordPress.

Successivamente fai clic su Aspetto »Temi.

temi wordpress

A questo punto clicca su Aggiungi nuovo in alto a sinistra e scegli il tema che più ti piace.
Se invece vuoi installare un tema personalizzato hai bisogno di caricare il tema dal pannello di amministrazione di WordPress. Clicca quindi su Aspetto » Temi » Aggiungi nuovo e infine su Carica tema.

tema wordpress

Di default WordPress utilizza il proprio tema Twenty Twelve, insieme a una serie di altri temi disponibili nel nella pagina Aspetto. La maggior parte dei blogger più affermati sceglie spesso temi premium di qualità, che è possibile acquistare su ThemeForest.

Hai finito! Adesso sai come creare un blog