Connect with us

Facebook Messenger includerà presto messaggi con autodistruzione

News

Facebook Messenger includerà presto messaggi con autodistruzione

facebook-messenger

Non è un cartone dell’Ispettore Gadget, ma la nuova trovata che Facebook sta “pubblicizzando” a furia di screenshots. Ulteriori dettagli sono stati forniti sull’account Twitter dell’azienda, dove si discute in dettaglio la nuova feature per la versione iOS Facebook Messenger v68.0. Nonostante questa sia la versione già disponibile negli App Store, questa nuova feature verrà però inserita solo in un futuro prossimo.

L’autodistruzione dei messaggi, così come i precedenti freeform windows mode che girano su Android N, è stata ottenuta con dei piccoli accorgimenti sullo script del software. Se attivata, potremo ora aggiungere un’ora di scadenza ai nostri messaggi (dai pochi minuti all’intera giornata).

Facebook-messenger-disappearing-messages-intervals-840x628

Non è ancora dato sapere se gli screenshots che rendono pubblica la nuova funzione siano affidabili o meno, ma visto che recentemente Facebook ha aggiunto una funzione per attivare chat in segreto, questa parrebbe essere solo una naturale conseguenza di queste scelte. La funzione è molto simile a quella già implementata negli ultimi tempi su Whatsapp, ovvero, i messaggi criptati, ma al momento Facebook intende applicare questo meccanismo solo ad un gruppo ridotto di conversazioni selezionate dall’utente, invee di farne una caratteristica di default del programma.

Dopo i problemi legali e di pubbliche relazioni che hanno dovuto fronteggiare i loro colleghi della Apple, molte case produttrici si sono affrettate a rivedere i loro standards sulla protezione dei dati degli utenti, e stanno rendendo più stringenti i limiti all’accesso dei dati per conto terzi. Aggiungiamo che la FBI ha recentemente perso due procedimenti legali che avevano l’intenzione di costringere le aziende ad applicare il nuovo All Write Act, e capiremo come oggi i nostri dati siano sempre più al sicuro, anche se sempre più persone pensano che forse lo siano fin troppo.

Qual è la vostra opinione al riguardo? Vi sentite tutelati, o sentite il bisogno di maggiore protezione?

Commenti
Advertisement
Top