Connect with us

Google X al lavoro su batterie efficienti

News

Google X al lavoro su batterie efficienti

Google X al lavoro su batterie efficienti

Secondo quanto scritto dal Wall Street Journal, all’interno dei laboratori di Google X un gruppo di quattro persone sta lavorando per ottenere batterie efficienti ed è alla ricerca di nuove tecnologie da costruire “in casa” e da utilizzare su dispositivi come smartphone, indossabili, tablet e altro. Il gruppo, guidato dall’esperto nel settore delle batterie ed ex ingegnere Apple Ramesh Bhardwaj, era originariamente stato formato nel 2012.

Un concetto a cui Google sta lavorando è una batteria flessibile, a stato solido simile al progetto dove Dyson ha recentemente investito 15 milioni di dollari, queste batterie andrebbero a sostituire le attuali costruite con prodotti chimici con delle nuove a stato solido rendendole perfette per gli smartphone ed i device indossabili.

Le batterie a stato solido a cui Google sta lavorando potrebbero anche essere utilizzate per alimentare prodotti flessibili e sarebbero persino impiantabili nel corpo umano. Ad esempio sui Google Glass, queste batterie potrebbero alimentare la visualizzazione dei video, che utilizzano un sacco di carica della batteria e fornirebbero energia sicura e non infiammabile.

Altre società stanno lavorando sulle batterie di domani, e puntano ad una maggiore durata, alla sicurezza ed a diminuire le dimensioni rispetto alle attuali celle agli ioni di litio. Nel 2013 il CEO di Google Larry Page aveva detto che la durata della batteria per i dispositivi mobili è un “problema enorme”, che ha il “reale potenziale per inventare esperienze nuove e migliori.” Due anni più tardi, ci stiamo avvicinando a una soluzione per questo problema.

Commenti
Advertisement
Top