Connect with us

iOS 10: uscita, novità e caratteristiche

Apple

iOS 10: uscita, novità e caratteristiche

ios 10

Da quando è stato presentato qualche settimana fa al WWDC 2016 a San Francisco, il nuovo iOS 10 sembra avere mantenuto tutte le promesse fatte. Se i cambiamenti apportati a questa nuova versione potranno spaventare qualcuno per la loro non eccessiva immediatezza, di certo i clienti sapranno apprezzarli col tempo (fosse anche solo per il fatto che tutte le nuove opzioni si possono scaricare gratis).

Sebbene il sistema operativo sia già disponibile ufficialmente dal 13 giugno per i beta tester e sviluppatori, cioè da poco dopo essere stato presentato al WWDC, a noi gente comune toccherà aspettare ancora qualche tempo, probabilmente fino a settembre, per poterlo installare sui nostri dispositivi Apple. Se non potete aspettare, e se sapete dove mettere le mani, iscriversi al programma di sviluppo della Apple costa circa 100 euro all’anno, potrebbe valerne la pena. Visto che iOS 9 era piuttosto incompleto, più che difettoso, è probabile che il nuovo iOS 10 abbia già ovviato alle mancanze dell’edizione precedente.

iOS 10: data di rilascio

ios-10-data-rilascio

La Apple ha comunque già promesso un lancio in grande stile anche per il grande pubblico: già in luglio, due mesi prima del lancio ufficiale, sarà pronta una versione Beta per permettere, a chi voglia cimentarsi, di individuare bugs e falle. La consideriamo una buona notizia, visto che la stessa politica era stata applicata alle precedenti versioni, specialmente per iOS 9. La versione finale e stabile dovrebbe comunque uscire assieme agli iPhone 7 e 7 Plus in settembre, quindi basta avere un po’ di pazienza.

iOS 10: compatibilità

ios-10-compatibilità

Apple finalmente rinnova il parco macchine: il nuovo iOS 10 sarà probabilmente incompatibile con i prodotti della quarta e quinta generazione, dato che questi vecchi modelli non hanno la potenza necessaria a fare girare correttamente il nuovo sistema operativo. Non deve stupire: privi del plug Lighting e con solo 512 di RAM, ci stupisce come questi congegni, seppur con un lodevole lustro di attività alle spalle ma già poco compatibili con iOS 9, potessero essere ancora in commercio.

iOS 10 ed il nuovo Raise to Wake

Probabilmente uno dei più grandi cambi nel design da quando il primo iPhone è uscito nove anni fa, che rivede totalmente lo schermo e la schermata di blocco del telefonino. Non sarà più necessario scorrere verso destra, ora, ma semplicemente seguire le istruzioni “Press home to open“. In più, per attivare il telefonino sarà sufficiente alzarlo, caratteristica che si era già vista per alcuni modelli precedenti come il Nexus 6. Questo permetterà di saltare le noiose notifiche della schermata di blocco, o gli inconvenienti creati dallo schiacciare erroneamente il tasto Home.

Notifiche nella schermata di blocco riviste

ios-10-lockscreen

Le notifiche ora sono state organizzate in “bolle” per una migliore gestione. Grazie al 3D Touch, potrete ora visualizzare i menù nascosti con facilità, e interagire con le notifiche semplicemente tenendo premuto il relativo bottone. Questa funzione dà il meglio con la messaggistica: potrete ora infatti rispondere ad un messaggio già dalla schermata di blocco. Non ci sarà più bisogno di scartabellare tra mille menù per trovare informazioni vitali, tutto sarà più diretto.

ios-10-clear-all

Cancellare in blocco tutte le vecchie notifiche? Un sogno di molti utenti del sistema iOS 9, ora risolto brillantemente dal sistema 3D Touch, che riunisce le stesse in gruppi facilmente gestibili. Basterà andare sul nuovo menù a scorrimento e selezionare la X, tenendola premuta e seguendo le istruzioni, si potranno cancellare tutte le notifiche in un colpo solo, risparmiando tempo e fatica.

Riorganizzazione del Centro di Controllo

ios10-centro-controllo

Il Raise to Wake è una caratteristica che gli utenti chiedevano da tempo, e che è stata implementata per migliorare anche le prestazioni del centro di controllo ed il suo layout. Ora, quattro icone principali (torcia, cronometro, calcolatrice e videocamera) sono poste sul fondo, mentre poco più sopra è stato messo in risalto il pulsante Night Shift.

Nella versione 9 quest’ultimo pulsante era troppo piccolo e posizionato vicino agli altri quattro, una scelta poco pratica e che generava spesso confusione. Nuovi pulsanti per l’AirPlay e AirDrop sono stati aggiunti sopra il Night Shift, e scorrendo verso destra un menu rinnovato per le funzioni audio rende più comoda la gestione del volume, i toni etc. Non ci sono altri cambi di rilievo, se non estetici, per gli altri pulsanti principali.

Videocamera dalla schermata di blocco e nuovi widget

ios-10-widgets

Il menu widget è stato rivisto, anche se non cambiato. Scorrendo dalla schermata di blocco verso sinistra avrete una lista dei widgets disponibili, ognuno con le loro funzioni, un grande passo avanti rispetto alla confusione dei modelli precedenti. La videocamera è stata rivista e posizionata in maniera di potere essere usata direttamente dalla schermata di blocco, scorrendo verso destra (se il centro controllo non è attivo). Dal momento che molta gente usa la fotocamera quasi ogni giorno, questo diventava un passaggio quasi obbligato per il nuovo modello.

Siri

ios-10-siri

Più di due miliardi di richieste passano attraverso Siri ogni giorno, e visto che Apple prevede un trend in decisa crescita, ha deciso di aprire Siri anche a partner terzi. Con un’IA aumentata, adesso Siri sarà in grado di ricevere informazioni molto dettagliate e sarà più flessibile rispetto a prima, arrivando anche a comprendere idiomi ed un linguaggio informale. Anche la tastiera Quicktype sarà in grado di capire con maggior precisione le vostre istruzioni, ed eventualmente correggere Siri in tempo reale. La correzione autometica ora si basa sulla sintassi dell’intera frase, e non semplicemente sull’ultima parola usata, ed è in grado di comprendere anche frasi fatte e slang. Inoltre, alcune funzionalità sono state aggiunte, come un bottone che collega direttamente la vostra posizione se qualcuno pone la domanda standard “Dove sei?”.

 

In più, come appena detto, Siri sarà in grado di interagire anche con altre app, come Whatsapp e Uber, in maniera molto più fluida ed autonoma. Con una semplice richiesta vocale potrete ricercare foto e profili su Instagram, programmare la vostra attività fisica su Runtastic o mandare soldi tramite Paypal.

In ultimo, il nuovo pulsante “shortcuts” vi permetterà d’accedere a tutti gli indirizzi recenti senza doverli copiare nel blocco notes.

Un nuovo modo di vedere le foto

ios-10-foto

Con una nuova gestione avanzata, il Deep Learning, iOS 10 saprà anche organizzare le vostre foto in maniera autonoma. Non solo sarà in grado di creare album basati sul riconoscimento facciale, ma anche in base ai luoghi dove le foto sono state scattate, che verranno poi organizzate su una mappa che vi permetterà di tenere in ordine le vostre memorie. Con uno stile che ricorda molto le riviste di settore, iOS adesso riorganizza i vostri ricordi meglio di quanto possiate fare voi. L’App sarà anche in grado di creare piccoli filmati gestibili dall’utente tramite le gallerie di foto. Anche se tutto ciò può sembrare invasivo, Apple promette una particolare attenzione per la privacy dei suoi utenti.

Mappe, mai così avanzate

ios-10-mappe

iOS 10 risolve il più grande problema che avevano le mappe nei precedenti sistemi: la noiosa tendenza a riportarti al punto d’origine, invece di seguire regolarmente il percorso richiesto. Non solo sarete in grado di esplorare la mappa a vostro piacimento, ma ora sarà possibile gestire il percorso ed i suoi cambi in maniera molto più rapida. Le nuove funzioni per il rilevamento del traffico nel percorso e dei luoghi d’interesse più vicini ad esso rendono quest’app ora una diretta concorrente di Google Maps, e ci sono anche funzioni avanzate per l’Apple CarPlay. Anche quest’app sarà capace di interconnettersi con altre oppure con partners terzi, cosa che vi permetterà di mantenere un controllo totale sulla gestione del vostro percorso.

Apple Music

ios-10-apple-music

ll pulsante For You è stato rivisitato ed ha assorbito il pulsante Connect, ed ora sarà in grado di riorganizzare le vostre playlist in maniera più rapida. Anche se non sarà in grado di seguire ogni singola parola come il concorrente SoundHound, quest’app sarà comunque in grado di seguire in maniera molto accurata i testi delle canzoni.

Apple News

ios-10-apple-news

Con 60 milioni di utenti e 2000 pubblicazioni quotidiane, era ovvio che anche Apple News avrebbe subito un pesante rimaneggiamento. Come avviene su internet, ora sarà possibile anche chiedere abbonamenti in modo di ricevere direttamente sul telefonino la vostra copia del National Geographic od il Wall Street Journal con un piccolo sovrapprezzo.

Una funzione speciale per le notizie dell’ultima ora è stata implementata, così da rendere ancora più semplice il rimanere aggiornati su quanto accade nel mondo.

Home App

ios-10-apple-home

Con il nome poco fantasioso di “Home“, la nuova funzione homekit sarà anche totalmente rivista per essere più facile da utilizzare già dalla schermata principale. Interfacciandosi anche con Siri, questa nuova funzione riunisce in un unico blocco tutti i  gadget IoT prima sparsi per i vari menu. La gestione di ogni singola stanza ora dovrebbe risultare molto più facile e veloce.

Dalla schermata principale, come già detto prima, sarà possibile poi interfacciarsi direttamente alle singole opzioni, come ad esempio il campanello, a cui potrete rispondere direttamente dal cellulare.

Il telefono principale

ios-10-voicemail

Non vi entusiasmano le mail vocali? Adesso verranno trascritte direttamente come messaggi sul telefonino. Una piccola preview del messaggio verrà visualizzata vicino all’avviso di ricevimento, e grazie al partenariato con Tencent, potremo sapere in anticipo se questo messaggio è spam o meno.

Allo stesso modo, le chiamate VoIP e Whatsapp potranno venire gestite come una normale telefonata, già dalla schermata principale.

I messaggi

ios-10-messages-emoji

Nel momento stesso in cui inizierete a scrivere un messaggio, iOS 10 vi collegherà ora alla funzione video in maniera automatica. Inoltre, se siete fanatici delle emojis, questa nuova versione vi farà impazzire. Non solo saranno rese più grandi e facilmente distinguibili, ma il processore interno individuerà automaticamente una serie di parole che può essere rimpiazzata con la relativa faccina. Le vignette dei messaggi potranno essere gestite per dare più enfasi alle vostre frasi. Oppure, con la nuova funzione “inchiostro invisibile“, potrete aggiungere messaggi particolari per i vostri amici, che ora dovranno cercare gli stessi all’interno di foto o frasi. La possibilità di scrivere messaggi a mano (con l’apposita penna) e l’uso di reazioni simili a quelle da poco introdotte da Facebook, nuovi sticker come quelli della Disney e small gif renderanno la vostra messaggistica molto più colorata.

Commenti
Advertisement
Top