Cosa succede se si scaricano 6.000A su un iPhone 6s? Nulla di buono!

Avete presente il caricabatterie che tutti i giorni impiegate per ricaricare il vostro smartphone o tablet che sia? Bene, solitamente è in grado di erogare dai 0,5A ai 3A (quelli con ricarica rapida). Cosa accadrebbe se per caso caricassimo una batteria con una intensità di corrente elettrica eccessiva?

Certamente, come ogni sano di mente penserebbe, nulla di buono. Fortunatamente il mondo è vario, ed esistono ragazzi che per la scienza sono disposti a fare di tutto… proprio di tutto.

Immaginate di prendere il vostro caricabatterie (che supponiamo avere una corrente in uscita di 3A) e di aumentare di 2000 volte la sua potenza. Ora, immaginate di avere anche un telefono, un bellissimo e costosissimo iPhone 6s.

Facciamo un po’ il punto della situazione: abbiamo ben 6000 A di corrente elettrica che possiamo usare per qualunque cosa e un iPhone 6s. Se la matematica non è un’opinione, e 2+2 fa ancora 4, è chiaro che in molti avranno pensato di scaricare tutta quella corrente sul prezioso telefono, per altro dotato di scocca in alluminio.

La ricetta c’è ma, mentre mettere le mani su un iPhone 6s è relativamente facile, è cosa ardua generare 6000A di corrente elettrica. Anche per questo, lo YouTuber EverythingApplePro ha realizzato uno splendido video che dimostra i terribili, nonché pericolosi, effetti arrecati allo smartphone nel concretizzare questa malsana idea.

Per poter raggiungere l’intensità voluta è stato necessario collegare in parallelo differenti batterie da auto: in questo caso, mentre la tensione in uscita era minima (appena 12V), la corrente ha raggiunto un valore di ben 6000A, sufficienti a carbonizzare l’iPhone 6s. Non rimane che godersi il video!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…