iPhone 7: data di rilascio, notizie e indiscrezioni

iphone-7

Sebbene il nuovo iPhone 7 non uscirà prima della fine dell’anno, probabilmente in settembre come da tradizione della casa californiana, Apple non ha perso tempo a spargere qualche indiscrezione per tenere i clienti sulle spine. Una tecnica consolidata, visto che l’azienda a volte fa partire il suo battage pubblicitario quasi due anni prima del lancio sul mercato vero e proprio. Visto che i due anni sono ormai scaduti, c’è da sperare che tutto quello che ci è stato promesso (una migliore resa della batteria, impermeabilizzazione del materiale, un pulsante home sensibile al tocco) non sia solo uno specchietto per le allodole. Il nuovo dispositivo avrà un prezzo indicativo di 649€ per il modello base, anche se Apple ha già detto che per il modello da 16GB il prezzo sarà sensibilmente più alto.

L’unica cosa data ormai per certa è che sarà un modello super slim (6,5 mm contro i 7,1 del precedente modello), e probabilmente verrà rimossa l’antenna, per renderne la linea molto più accattivante. Anche se queste modifiche sostanzialmente estetiche fanno temere ai fan più esperti che si sacrifichi la sicurezza della batteria, alcuni modelli di altre case hanno dimostrato che è ancora possibile creare modelli super sottili senza inficiare la resistenza dei componenti (se come si vocifera, la produttrice del chip sarà poi la TMSC, capiamo come non ci sia bisogno di preoccuparsi eccessivamente). Visto che Apple ha giurato di aver cominciato a considerare i modelli anche dal punto di vista di una maggior durabilità (bumpers laterali e water proofing sono due delle caratteristiche date per certe del nuovo modello), sicuramente qualcuno avrà pensato anche a questi dettagli.

Purtroppo la batteria dell’iPhone 6 aveva già rappresentato un po’ una delusione per i fans, quindi speriamo che Apple corregga il tiro nel nuovo modello, soprattutto se venisse confermata la carica wireless. Altra componente che verrà potenziata, ma difficilmente rivoluzionata, è la macchina fotografica: se si passerà comunque da 8 MP a 12 per la front camera, la tendenza di Apple nell’ultimo periodo a non mettere particolare impegno nel rinnovare le stesse ci fa pensare che non dovremo aspettarci grandi novità, ma per consolarci, pare che sia stato ridotto di molto il camera bump.

Quello che sicuramente si preannuncia un gran miglioramento è il nuovo schermo glass-on-glass, dotato anche di una risoluzione molto superiore al modello precedente. Si è parlato addirittura di schermi 4k, ma visto che il rpecendente iPhone 6s ha una risoluzione di solo 1080p, questa è una notizia che ci lascia ancora scettici, mentre è più probabile l’introduzione definitiva dello schermo QHD, come per la maggior parte degli altri dispositivi Android. Il display OLED, tanto ventilato, difficilmente sarà disponibile per questo modelli, pare per problemi d’approvvigionamento della casa madre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…