La verità sull’errore 53 di iPhone: Apple svela la soluzione

errore 53

Apple ha rilasciato un aggiornamento software progettato per ripristinare gli iPhone affetti dall’errore 53, un bug riscontrato quando i clienti hanno portato l’iPhone a riparare da tecnici non Apple.

L’errore 53 viene visualizzato quando l’iPhone non supera il test di sicurezza attraverso la scansione delle impronte digitali. Al momento dell’uscita dalla fabbrica, si conosceva già l’errore 53, ma probabilmente Apple ha ritenuto che non fosse nocivo per gli utenti.

Errore 53: le cause dei problemi

All’inizio di questo mese, i clienti si lamentavano dei loro telefoni a seguito di riparazioni inutili fatte per la visualizzazione o per il tasto home che poi portavano all’errore 53. Il problema derivava dal fatto che le persone non si fossero rivolte ad un tecnico Apple. Questo fatto porta poi ID Touch a non riconoscere piùl’utente. Quando gli iPhone erano stati portati a riparare, il tecnico non Apple ha effettuato un aggiornamento che ha portato all’errore 53, che reca il messaggio “L’iPhone non può essere ripristinato: si è verificato un errore sconosciuto (53)”.

Il nuovo aggiornamento iOS 9.2.1 consentirà ai clienti affetti da errore 53 di ripristinare correttamente il proprio telefono cellulare per lavorare utilizzando iTunes sul Mac o sul PC, ha detto Apple in un comunicato, scusandosi per il fatto di aver creato dei problemi.

I clienti che non sono più in garanzia dovranno contattare Apple per ottenere un rimborso per il problema causato. Quindi, se vi dovesse capitare di dover portare un iPhone a riparare, portatelo direttamente all’assistenza Apple, altrimenti quando ve lo renderanno si verificherà l’errore in questione o ad altri comportamenti anomali che potrebbero portare il Touch ID ad avere dei problemi nell’abbinamento.

Senza l’accoppiamento tra il sensore touch e iPhone, un  malintenzionato potrebbe accedere nel telefono. Quando iOS rileva che l’associazione non riesce, Touch ID e Apple Pay vengono disattivati in modo che il dispositivo rimanga protetto.

Per chi fosse interessato a capire come risolvere i problemi provocati dall’errore 53, tra pochi giorni pubblicheremo una guida proprio su questo argomento. Continuate a seguirci!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…