Connect with us

L’Unione Europea ha deciso di eliminare i costi del roaming

News

L’Unione Europea ha deciso di eliminare i costi del roaming

roaming

L’Unione Europea ha raggiunto un accordo oggi che interromperà i costi del roaming per le persone che viaggeranno all’interno dei 28 paesi dell’Unione entro Giugno 2017. Il nuovo accordo introduce anche delle nuove regole sulla neutralità della rete. Le compagnie europee non potranno più bloccare contenuti, servizi o applicazioni online, regole che permetteranno ad ogni cittadino Europeo di poter accedere ad internet liberamente e che renderanno il traffico internet più trasparente.ù

 
La prima bozza della legge prevedeva l’abbattimento dei costi del roaming a partire dal 2016, ma alcuni emendamenti hanno ritardato il processo all’anno successivo. Questo comporterà che un cittadino Europeo in un altro paese pagherà le tariffe come se fosse a casa propria, senza costi aggiuntivi, sia per le chiamate, che per l’uso dei dati o degli sms.
La parte della legge riguardante la neutralità della rete però è ancora in discussione, da una parte ci sono quelli che spingono per un sistema internet totalmente libero, seguendo l’esempio della legge da poco approvata negli Stati Uniti che ha scatenato una guerra tra il Parlamento e le compagnie telefoniche principali statunitensi, altri invece vogliono comunque lasciare alle compagnie un piccolo margine di restrizioni, purchè siano giustificate e proporzionate, anche se non è dato sapere come sarà stabilito il grado della proporzione.

 

Aspettiamo quindi di conoscere l’evolversi della vicenda, ma possiamo già iniziare a gioire per le ottime notizie sul risparmio grazie alla cancellazione dei costi del roaming che otterremo da Giugno 2017 quando saremo in vacanza in una Capitale Europea e vorremo chiamare i nostri familiari a casa in Italia!

 

fonte: androidandme.com

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Top