MWC 2016: le ultime novità di Sony

MWC 2016

Al MWC 2016 non ci sono solo Samsung, Apple e LG, ma anche Sony, che ha annunciato un auricolare che mette a disposizione dell’utente un assistente virtuale con il quale si può avere a che fare direttamente da un auricolare. In questo caso, la tecnologia degli smartphone diventa sempre più vicina a quella dell’intelligenza artificiale rappresentata nei film. Tuttavia, Sony avrà bisogno di superare la resistenza del pubblico nell’ indossare gli auricolari Bluetooth.

Sony Xperia: tutte le novità del MWC 2016

L’azienda giapponese ha presentato anche degli smartphone che sono i primi ad avere una tecnologia specifica che estende di gran lunga la durata della batteria dei dispositivi.
Inoltre, Sony ha annunciato i suoi nuovi dispositivi durante il primo giorno del MWC 2016 di Barcellona.

Sony non si colloca più tra i primi 10 marchi di smartphone più venduti al mondo, perché ha subito un calo del 27% nelle vendite di smartphone lo scorso anno, secondo la società di ricerche di mercato IDC. Il produttore non sta cercando di aumentare le vendite tagliando i prezzi nel tentativo di fermare la sua decrescita, infatti alcuni analisti si sono chiesti se tutto ciò possa avere un senso.

Sony invece sta cercando di rendere i propri dispositivi più ricchi di caratteristiche uniche: infatti, l’auricolare per Xperia è parte di un piano per estendere il marchio Xperia anche ai tablet. Ad esempio, il dispositivo è dotato di un sensore di prossimità che informa uno smartphone Android in modalità wireless, collegatoall’orecchio dell’utente.

Un’applicazione sul telefono poi fornisce la posizione e le notifiche in tempo reale, l’agenda degli appuntamenti, i messaggi dei social media, le chiamate perse e le notizie.
Si può anche rispondere ai comandi delle ricerche su Internet, le indicazioni di navigazione e i messaggi vocali.

L’idea è quella di liberare gli utenti dal dover gestire il loro smartphone continuamente.
La durata della batteria è limitata a tre ore e mezzo di uso attivo, ma Sony suggerisce che questa sarà sufficiente per la maggior parte delle persone quasi tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…