Nexus 5X: problemi con l’update a Nougat per alcuni utenti

nexus 5x

Una delle gioie di possedere un dispositivo della gamma Nexus è la possibilità di godere della più pura e semplice esperienza Android. Quando giunge il momento di una qualche nuova release del robottino verde, mentre la maggior parte dei produttori di smartphone ritarda con gli aggiornamenti i possessori di Nexus possono comodamente sedersi con un bel sigaro in mano ed attendere, consapevoli di essere sempre e comunque i primi a ricevere le release Android mano a mano che vengono rilasciate da Google. Tuttavia, nel caso foste i possessori di un Nexus 5X e foste in procinto di aggiornarlo all’ultima release disponibile – ovvero Android 7.0 Nougat – vi consigliamo di continuare comodamente a fumare il vostro sigaro per il momento: vi è infatti una piccola possibilità, già capitata ad alcuni utenti della rete, che il vostro dispositivo dopo l’aggiornamento si blocchi irrimediabilmente, riavviandosi in maniera inaspettata e ripetuta.

Stando al report, solo pochi esemplari di Nexus 5X sembrano affetti da questo inconveniente. Una volta aggiornato a Nougat, il dispositivo potrebbe di fatto diventare inutilizzabile (anche parzialmente), e mentre Google sembra non essere a conoscenza del problema (strano, visto che tendenzialmente sa QUASI tutto) manca – almeno per ora – una soluzione a questo problema. La soluzione che ha trovato Google per i poveri malcapitati sembra essere, purtroppo, la sostituzione/riparazione del device, con privazione “forzata” dallo stesso.

Stando a quanto detto da uno degli addetti ai lavori di Google:

“Abbiamo appreso che un numero molto ristretto di utenti sia incappato in problemi di bootloop sul proprio Nexus 5X. Stiamo continuando ad investigare sull’accaduto, ma possiamo confermare che si tratta di un problema strettamente legato all’hardware. Per quelli di voi che hanno incontrato tale problema, vi invitiamo a contattare il vostro venditore locale presso il quale avete acquistato il dispositivo ed accordarsi per la sua sostituzione o riparazione. Ci scusiamo per l’inconveniente e apprezziamo la vostra continua pazienza.”

Le persone coinvolte nei bootloop hanno riportato di aver provato (senza successo) le classiche strategie di recupero ormai famose nell’universo Android come la pulizia della cache, un factory reset e addirittura l’avvio in Safe Mode, senza ottenere per l’appunto nessun risultato. Inoltre, nel caso in cui il vostro Nexus continui a riavviarsi purtroppo non si fermerà neppure per conto suo, o per lo meno non finché la batteria non sarà completamente scarica o ne forzerete lo spegnimento. Perciò, se doveste incontrare questo genere di inconveniente vi consigliamo – invece di sprecare il vostro tempo – di provvedere subito a contattare il vostro venditore chiedendo la sostituzione del vostro caro Nexus.

Avete già aggiornato il vostro Nexus 5X a Nougat e siete sopravvissuti al #bootloopgate? Fatecelo sapere nei commenti!