Connect with us

Nokia C1, il primo puro Android di Nokia

News

Nokia C1, il primo puro Android di Nokia

Nokia-C1

C’era una volta in cui Nokia dominava il mercato degli smartphone grazie anche al suo sistema operativo Symbian. Il tutto durò fino all’arrivo di iOS di Apple e dell’ottimizzato sistema operativo della Google, Android. Ma Nokia è sopravvissuta e le sue intenzioni sono chiare, cioè riprendersi la fetta di mercato dedicato agli smartphone che gli spetta. Negli ultimi giorni sono trapelate un paio di foto del presunto “Nokia C1“, un nuovo smartphone Android.

Dalle immagini  possiamo notare due bande nere sulla parte superiore ed inferiore dello smartphone. Su quella inferiore troviamo la NavBar di Android, quindi in teoria non dovremmo esserci tasti soft touch. La scocca, dall’apparenza in metallo, avvolge lo smartphone facendo pensare all’impossibilità di rimozione della batteria.
Sul lato destro troviamo due pulsanti, quasi sicuramente per bilanciare il volume.

Per quanto riguarda le specifiche del nuovo Nokia C1, secondo i rumors lo smartphone dovrebbe essere equipaggiato da uno schermo da 5″ HD con risoluzione 1280×720, da un SoC Intel Atom e 2GB di RAM. La fotocamera posteriore dovrebbe essere da 8 megapixel mentre quella frontale da 5 megapixel.

Con queste caratteristiche, il Nokia C1 andrebbe identificato come uno smartphone di fascia media che potrebbe avere non pochi problemi a ritagliarsi una fetta di mercato sostanziosa, soprattutto in un mercato sempre più competitivo. Ulteriore problema, è il patto di non concorrenza tra la stessa azienda finlandese e la Microsoft con il quale la Nokia non potrà, almeno fino alla fine del 2016, progettare un nuovo smartphone senza affidarlo a terze parti. Questo rende difficile pensare all’uscite di un Nokia puramente Android invece che un nuovo Windows Phone.

Nonostante tutto la Nokia ha confermato l’intenzione di rientrare a far parte dei “big” nel mercato degli smartphone. Tutti i fan Nokia possono quindi trarre un sospiro di sollievo, nell’attesa di nuovi rumors.

Continua a leggere
Advertisement
Potrebbe interessarti...
Commenti
Advertisement
Top