Connect with us

NVIDIA, causa riguardante problema alle memorie della gtx 970

Giochi

NVIDIA, causa riguardante problema alle memorie della gtx 970

nvidia-gtx-970

Si era già parlato di una class-action mossa contro Nvidia dai possessori di gtx 970 californiani, i quali hanno deciso di far valere le proprie ragioni con la causa intitolata “Andrew Ostrowsky (ed altri nella stessa situazione) contro NVIDIA Corporation e GIGABYTE Global Business Corporation”.

Nvidia è accusata di pubblicità ingannevole e di comportamento scorretto ed illegale, in quanto ha commercializzato la scheda grafica come avente 4gb di memoria video, mentre gli utenti si sono lamentati del fatto che in realtà i gb di memoria correttamente funzionanti siano solo 3,5. Il restante mezzo gb di memoria funzionerebbe solo al 20% del potenziale, sostiene l’accusa.

Nvidia e GigaByte sono quindi imputati presso il Tribunale Federale degli Stati Uniti per la California del Nord. Nvidia non ha rilasciato dichiarazioni in merito mentre non è stato possibile parlare con nessuno di GigaByte.

Nvidia aveva dichiarato il mese scorso che effettivamente la gtx 970 utilizza un’architettura differente per la memoria rispetto alla gtx 980 (il modello di punta), ma che questo avrebbe un impatto trascurabile sulle prestazioni.

Ora spetterà al giudice decidere se la causa, presentata a nome di tutti i consumatori negli Stati Uniti che hanno acquistato la GTX 970, può procedere come una class-action.

Commenti
Advertisement
Top