Office 365 migliora la comunicazione in ufficio

Office 365

Microsoft ha svelato delle nuove tipologie di profilo per Office 365 che mirano a rendere più facile la collaborazione sul posto di lavoro. Le pagine di profilo, più accessibili attraverso il prodotto Microsoft Delve, mostrano una foto del lavoratore, insieme ai file condivisi tra la persona in questione e chi sta visualizzando il profilo. La nuova funzione, annunciata ieri sera, è un modo nuovo per aumentare e migliorare la comunicazione tra colleghi, anche se non si lavora nello stesso ufficio.

Office 365 e il co-authoring in tempo reale

Un profilo utente di Office 365 mostra anche che i dipendenti che lavorano all’interno di un’azienda, consentendo allo spettatore di capire i ruoli delle altre persone.

La nuova esperienza sostituisce un profilo di due pagine un po’ ingombrante che Microsoft utilizza attualmente in Delve. In questo momento, gli utenti possono vedere i file che qualcuno condivide con loro quando aprono il loro profilo. Con il nuovo profilo di Microsoft, le informazioni saranno sulla stessa pagina, insieme a un pulsante che consente agli utenti Skype di parlare con i propri colleghi.

Quando le persone guardano il profilo, vedranno i documenti a cui la persona ha lavorato di recente. Le aziende che hanno scelto di ricevere gli aggiornamenti di Microsoft per una prima visione, otterranno i nuovi profili per Office 365 nel corso delle prossime settimane.

Tutto questo significa che Microoft si preoccupa molto per i propri utenti, oltre che per il miglioramento della comunicazione aziendale. Office 365 è focalizzato sugli strumenti come Word ed Excel, ma anche sui nuovi servizi di collaborazione attraverso funzioni come la co-authoringin tempo reale.

Nonostante Microsoft debba affrontare una grande concorrenza da parte di Google, Facebook e altre società che si occupano della realizzazione di programmi per la produttività sul posto di lavoro, questo tipo di caratteristiche è sempre più importante per rendere l’azienda unica nel settore.

Cosa aspettate a provarlo? Suggeritelo al vostro capo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…