Connect with us

OnePlus conferma l’arrivo di un nuovo smartphone intorno a Natale

News

OnePlus conferma l’arrivo di un nuovo smartphone intorno a Natale

Carl-Pei

Il CEO di OnePlus, Carl Pei, ha rivelato in un’intervista pubblicata oggi da USA Today che il prossimo smartphone dell’azienda arriverà prima della fine di quest’anno, forse nel periodo natalizio. Lo stesso ha sempre affermato che il dispositivo potrebbe non essere un modello migliore del OnePlus 2, il che significa che potrebbe essere il primo modello mini della società. Però abbiamo già sentito parlare di un telefono chiamato OnePlus X con uno schermo 1440 x 2560 che potrebbe essere una versione migliorata dell’appena svelato OnePlus 2.

Carl Pei è stato spesso citato da Bloomberg dicendo che il secondo dispositivo, in arrivo a fine 2015, potrebbe essere fatto per un “diverso tipo di pubblico, forse per coloro che apprezzano più il design rispetto alle specifiche. Pei ha fatto sapere che quando vide il prototipo del nuovo telefono, lo preferiva rispetto al OnePlus 2, ma cambiò idea quando inizio la produzione del OnePlus 2.

 
Durante l’intervista, Pei ha poi detto al quotidiano nazionale americano che in cinque anni, ci sarà spazio nel mercato degli smartphone per sole tre aziende. Ha elencato Apple, Samsung e OnePlus come i probabili sopravvissuti, dicendo che le altre aziende moriranno a causa della loro incapacità di produrre grandi ricavi per sostenere il loro business. Pei ha aggiunto che se la gente continuerà a supportare i prodotti OnePlus e ad amare la compagnia, è inevitabile che la società crescerà e produrrà grandi ricavi.

Pei ha anche risposto ai critici che lamentavano la mancanza di supporto NFC sul OnePlus 2. L’amministratore delegato ha detto che “pochissime persone utilizzano realmente l’NFC, così l’abbiamo tolto”.

 

“Avevamo previsto la vendita di 50.000 OnePlus One lo scorso anno, ma siamo stati fortunati e ne abbiamo venduti molti di più. Abbiamo alcuni obiettivi, 3,5 milioni di vendite per quest’anno, ma non è fondamentale raggiungere questa cifra. La cosa più importante per noi sono i nostri utenti”.

Fonte

Commenti
Advertisement
Top