Pagare a mani libere? Con Android Pay si può

android pay

Google ha detto che sta testando modi per permettere alle persone di usare portafogli digitali senza dover prendere gli smartphone dalle proprie tasche. Il colosso di internet si sta dilettando con dei modi per rendere il suo sistema Android Pay per smartphone a hand-free, con verifica con riconoscimento facciale, ha detto Pali Bhat, il Google product manager in un post sul blog.

Come pagare senza mani con Android Pay

“Immaginate di poter prendere un hot dog al campo da baseball senza armeggiare con le monete o con la carta di credito alla cassa”, ha detto Bhat.

“Questo ci ha spinto a costruire una applicazione pilota chiamato a mani libere che siamo ora nelle prime fasi di test.”

Le hands-free sono disponibili per smartphone alimentati dal software di Apple o Android che è da poco uscito in un piccolo numero di ristoranti della zona della Silicon Valley, tra cui McDonald’s, secondo Google.

Il portafoglio digitale utilizza le connessioni Bluetooth e Wi-Fi solo con capacità di localizzazione di rilevamento negli smartphone per rilevare quando qualcuno è vicino a un negozio abilitato per il pagamento libero.

“Quando si è pronti a pagare, si può semplicemente dire al cassiere che pagate con Google,'” ha detto Bhat.

“Il cassiere vi chiederà le iniziali e l’immagine del vostro profilo per confermare l’identità”.

In alcune località, Google sta sperimentando l’utilizzo di telecamere nei negozi in grado di riconoscere le persone con il portafoglio digitale in modo da poter pagare senza nemmeno un momento di attesa.

Dal momento che Android Pay è stato lanciato nel mese di settembre, una media di 1,5 milioni di account sono già stati registrati ogni mese negli Stati Uniti e il numero di iscrizioni ha già superato due milioni, secondo Google.

“Siamo impegnati a lavorare per portare la comodità di Android Pay in più Paesi con un crescente elenco di negozi e applicazioni”, ha detto Bhat.