Connect with us

Primo confronto tra Samsung S6 Edge e S6 Edge Plus

News

Primo confronto tra Samsung S6 Edge e S6 Edge Plus

samsung-galaxy-s6-edge-plus

Il Samsung Galaxy S6 Edge Plus, presentato nella giornata di ieri, presenta un design piuttosto familiare. Con l’ingresso sul mercato della nuova serie S, Samsung ha deciso di riproporre i materiali pregiati per questo nuovo modello. Ma andiamo nei dettagli a scoprire le variazioni tra l’S6 Edge e il fratello maggiore S6 Edge+.

Come il nome suggerisce, l’Edge+ è più grande dell’Edge; ciononostante, l’Edge+ è un decimo di millimetro più sottile. Le dimensioni sono infatti:

154.4 x 75.8 x 6.9 mm
vs
142.1 x 70.1 x 7 mm

Il posizionamento dei pulsanti è lo stesso su entrambi i device, e i pulsanti sono molto reattivi. Quello che manca sul phablet è la connettività ad infrarossi, che attraverso l’apposita app, darebbe la possibilità al device di controllare ad esempio la TV.

Come c’era da aspettarselo, l’Edge+ presenta un display AMOLED molto più grande: ben 5.7″, con una risoluzione QuadHD di 2560×1440 pixel. Presenta le tipiche caratteristiche di un AMOLED, quindi neri eccellenti e colori molto vividi. La stessa risoluzione viene invece racchiusa su un display da 5.1″ per l’Edge. La grande sono le curvature laterali dello schermo molto più evidenziate, che comportano maggiore usabilità al device.

Per quanto riguarda l’hardware, il nuovissimo phablet presenta quasi le stesse caratteristiche dell’Edge. E’ stato montato l’Exynos 7420, con la nuova tecnologia a 14nm, per gestire al meglio il display QuadHD. L’Edge+ ha comunque una cosa in più dell’Edge: la RAM. Il multitasking verrà gestito sul Plus da ben 4GB di memoria, 1GB in più della normale versione dell’Edge. Per quanto riguarda la memoria interna, l’Edge+ verrà commercializzato nelle versioni da 32 e 64 GB.

La fotocamera è stata nuovamente migliorata nella serie S. Entrambi i device montano una fotocamera posteriore da 16 megapixel con la stabilizzazione ottica, però l’Edge+ ha un nuovo stabilizzatore video atto a migliorare ancora di più la performance. La “selfiecam” rimane invariata dalla versione precedente: 5 megapixel per entrambi. Inoltre, l’Edge+ presenta i controlli della velocità dell’otturatore nell’utilizzo coi controlli manuali della fotocamera, che mancava sull’Edge.

La batteria dell’S6 Edge+ è forse un po’ poca, visto le dimensioni del display: “soltanto” 3000mAh contro i 2600mAh dell fratello minore. Questo però permette alla Samsung di sfoggiare un phablet top di gamma di soli 6,9mm di spessore.

In conclusione, possiamo dire che i due device sono molto simili: la nuova tecnologia a 14nm del chipset, i 4GB di RAM e un ampio display curvo cercheranno di convincere l’utente finale ad acquistare questo nuovo gioiello dai materiali pregiati della gamma Samsung.

E voi? Aspetterete che venga commercializzato in Europa a comprarlo, o preferite la versione normale del Samsung S6 Edge?

Commenti
Advertisement
Top