Connect with us

Samsung potrebbe essere al lavoro su un Force Touch simil-Apple

News

Samsung potrebbe essere al lavoro su un Force Touch simil-Apple

samsung force touch

Dal momento in cui Apple ha lanciato la tecnologia 3D Touch su iPhone 6s e iPhone 6s Plus, molti produttori hanno espresso il loro interesse verso questa tecnologia, credendo che la sua implementazione avrebbe migliorato molto la interazione con i dispositivi. Chiamata anche Force Touch sui MacBook di Apple, questa tecnologia permette di riconoscere i diversi “stadi” di pressione che vengono applicati al pannello touch (o al trackpad) e di associare, ad ogni step di pressione, una specifica azione. Abbiamo recentemente appreso che Synaptics sta lavorando per portare questa feature su Android, e che Samsung sembra volerla implementare già nell’ormai prossimo Galaxy S7.

Stando ad un recente comunicato rilasciato dal Korean Intellectual Property Office, Samsung sembrerebbe essere al lavoro su questa tecnologia già da Aprile 2014. Quello fu il periodo in cui tale brevetto venne deposto per la prima volta, ed esso sembra voler associare ai vari livelli di pressione dello schermo determinate azioni a livello di interfaccia utente, ad esempio la possibilità di copiare o incollare del testo, aprire un link piuttosto che inoltrarlo, condividere un’immagine rapidamente e molto altro.

 

La pressione viene misurata grazie alla corrispondente variazione di voltaggio apportata dalla pressione del dito sullo schermo. Quindi, ad esempio premendo la lettera “a” della tastiera con una certa forza si digiterà la lettera, mentre con una pressione maggiore si accederà al riquadro delle varianti, nella fattispecie la “A” maiuscola, accentata, apostrofata eccetera. La barra spaziatrice inoltre, se premuta leggermente potrebbe fungere da spazio tra le parole, mentre se premuta con vigore potrebbe inserire una tabulazione (o “tab”, per i più pratici).

L’unico dubbio rimane in merito al fatto che Samsung possa essere andata oltre la “semplice teoria” o meno in merito alla realizzazione di un proprio Force Touch. Nel caso in cui tale funzionalità venga implementata già in Galaxy S7, quasi sicuramente Synaptics potrebbe prendere l’appalto per la produzione di tale tecnologia su larga scala.

Continua a leggere
Advertisement
Potrebbe interessarti...
Commenti
Advertisement
Top