Connect with us

Samsung Galaxy J5: ecco tutte le caratteristiche

News

Samsung Galaxy J5: ecco tutte le caratteristiche

Samsung-Galaxy-J5

Il Samsung Galaxy J5 è uno dei due nuovi device low-end della casa, insieme al Galaxy J7. I due telefoni riprendono i tratti distintivi della precedente E-Series puntando però su un prezzo più aggressivo nonostante le specifiche tecniche molto simili.

Il J5 è un classico smartphone di fascia bassa, dotato di dimensioni compatte e specifiche tecniche modeste. Il telefono competerà contro la fascia di prezzo dominata da Motorola Moto G nei vari mercati emergenti.

Samsung Galaxy J5 in breve

– Display Super AMOLED da 5 pollici, 1280 x 720 pixel
– SoC Qualcomm Snapdragon 410
– 1.5 GB di RAM
– 8GB di memoria interna espandibile tramite microSD
– USB OTG
– Fotocamera principale da 13 megapixel con flash LED flash e registrazione video a 1080 p
– Fotocamera anteriore da 5 megapixel con flash LED flash e registrazione video a 1080 p
– Wi-Fi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS, 4G LTE
– Dual SIM
– Batteria removibile da 2600mAh
– Android 5.1.1 Lollipop

 

[tribulant_slideshow gallery_id=”12″]

Il Galaxy J5 sembra essere dotato di ben più che il semplice indispensabile, ed è ragionevolmente ben equipaggiato per la fascia di prezzo. Resta solo da vedere come si comporterà nell’utilizzo quotidiano.

Design

Samsung sembra aver recentemente rinfrescato le linee dei suoi prodotti top di gamma, tuttavia questo trattamento ringiovanente ha interessato anche la parte media e bassa della propria gamma, facendo assomigliare solo leggermente il Galaxy J5 ad alcuni telefoni Samsung del 2013. Diciamo che – senza ombra di dubbio – non è un telefono che acquisterete per la sua linea o per la sua personalità.

Sulla parte frontale del device spicca il display da 5 pollici a 720 p, circondato da dei bordi abbastanza pronunciati. Sopra al display prende posto l’altoparlante interno, con la fotocamera frontale subito di fianco al sensore di prossimità. Il Samsung Galaxy J5 pecca purtroppo del sensore di luminosità, sicchè la dovrete settare manualmente dal menù a tendina quando lo riterrete opportuno. Completano il tutto un led RGB di notifica e – insolitamente – un flash LED frontale, del quale parleremo meglio dopo.

Sotto al display vi è il pulsante fisico Home, posto tra i due tasti a sfioramento del aprire i menù contestuali e per tornare indietro, nessuno dei quali è retroilluminato o presentante qualche tipo di feedback, sicché al buio dovrete un pò cercarli. I lati del telefono sono coperti di plastica lucente, la quale tenta di spacciarsi per metallo ma che notoriamente è piuttosto delicata e finisce per farlo apparire un pò povero. Sul lato destro troviamo il tasto di accensione, a sinistra i pulsanti del volume. I pulsanti sono tutti facilmente accessibili e danno una buona sensazione di solidità. Nella parte inferiore trova posto la porta microUSB, il jack per le cuffie e il microfono primario.

Sul retro è presente la fotocamera da 13 megapixel con flash LED e il singolo altoparlante di sistema. La fotocamera è appena sporgente, quel tanto che basta per non ammutolire troppo il suono che esce dallo speaker se lo appoggiamo su un tavolo rigido.

La back cover è removibile, e sotto ad essa prende posto la batteria removibile anch’essa, due slot per le micro sim e uno slot per la microSD, accessibile senza dover rimuovere la batteria. La back cover è difficile da rimuovere “il giusto”, e una volta in posizione non scricchiola e non si sposta, offrendo una buona sensazione di solidità in mano.

Display

Il Galaxy J5 ha un display Super AMOLED da 5 pollici per 1280×720 pixel, il che è sorprendentemente buono per questa fascia di prezzo.I colori sono abbastanza naturali per essere un AMOLED, facendolo passare quasi per un LCD. Il Galaxy J5 non ha i colori settabili come sui Samsung più costosi, ma in questo caso la cosa non è un problema.

Il display ha degli ottimi angoli di visuale e non soffre particolarmente neppure sotto la luce diretta del sole grazie al boost mode che aumenta la luminosità per le situazioni molto luminose. Il touchscreen funziona bene, nonostante abbia solamente due punti tocco a disposizione.

Durata della batteria

Il Galaxy J5 offre una sorprendente durata della per i suoi 2,600mAh. Persino con entrambe le sim inserite potete aspettarvi 5-6 ore di schermo senza problemi. E’ un telefono che vi permetterà di lasciare a casa il power bank e con il quale non vi dovrete preoccupare della scarsa autonomia. Sfortunamente, ci mette davvero tanto a caricarsi: per caricarsi dall’1% al 100% impiega tre ore piene con un caricabatterie da 2A.

Software

A bordo del Galaxy J5 troviamo Android Lollipop 5.1.1 con la ormai classica TouchWiz UI di Samsung. La UI assomiglia ai Samsung grandi, con chiara ispirazione da S6. Simpatica la funzione del doppio tap sul tasto home per aprire la fotocamera, nonostante manchi S-Voice e la modalità multiwindow.

Come in quasi tutti i Samsung recenti, non è previsto un player musicale proprietario, e troviamo solamente Play Music. E’ disponibile anche la radio FM integrata.
Il telefono viene venduto con alcuni bloatware, inclusi alcuni giochi gameloft abbastanza datati e piuttosto tristi, i quali sono solo demo e non possono essere disinstallate. Sono presenti le Gapps essenziali, per fortuna, in maniera da non appesantire ulteriormente il device.

Hardware

Galaxy J5 è dotato di Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916, con quattro core Cortex-A53 CPU clockati a 1.2 GHz e una GPU Adreno 306. Il device è equipaggiato con 1,5 GB di RAM e 8 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD. Funziona bene anche l’OTG. Nei benchmark le performance del Galaxy J5 sono sostanzialmente allineate con gli altri device della stessa fascia di prezzo che montano lo Snapdragon 410. Solo il nuovo Moto G riesce a fare leggermente meglio, in parte grazie al software “semi-stock” ed in parte grazie al clock di 1,4 GHz.

Conclusioni

Il Samsung Galaxy J5 è un buon compagno di avventure per ciò che costa. Samsung ha fatto un ottimo lavoro, tagliando dove non necessario per mantenere il prezzo basso, senza però dover scendere ad eccessivi compromessi. Tutte le funzionalità importanti ci sono, e l’esperienza d’uso è sorprendentemente buona.
E’ davvero un solido, valido prodotto con un buon display, buone performance, buona fotocamera ed una durata eccezionale della batteria. L’unico motivo per cui si potrebbe preferire un Moto G a lui è dato dalla maggiore velocità del sistema e dalla certificazione IP67 contro gli schizzi d’acqua, ma a parte questo il Galaxy J5 si difende comunque molto bene.

Continua a leggere
Advertisement
Potrebbe interessarti...
Commenti
Advertisement
Top