Connect with us

Samsung Galaxy S7: varianti, prezzo, specifiche e data di presentazione!

Android

Samsung Galaxy S7: varianti, prezzo, specifiche e data di presentazione!

galaxy-s7

Tra i più discussi telefoni di questo inizio 2016. Atteso con più o meno ansia da tutti noi. C’è chi lo brama per il semplice logo dell’azienda, chi per il design caratteristico e chi invece è interessato a comprendere quali innovazioni porterà sul mercato.

Insomma, il futuro Samsung Galaxy S7 sembra attirare più o meno tutti, ma tra rumors, ipotesi e speculazioni, farsi un’idea chiara delle reali peculiarità di questo smartphone non è poi così semplice. Ricapitoliamo quanto già sappiamo!

Samsung Galaxy S7

Data di presentazione | Mancano poche settimane!

Il nuovo flagship dell’azienda sud coreana sarà presentato al Mobile World Congress di Barcellona, una fiera internazionale che ha fatto da palcoscenico anche per i due modelli precedenti. In realtà, benché l’evento inizi ufficialmente il 22 febbraio, pare che Samsung voglia mostrare al grande pubblico il suo S7 già Domenica 21 Febbraio, ospitandolo poi in una padiglione alla fiera.

Design | Tradizione portami via…

L’abbandono della plastica in favore di materiali ben più pregiati, come metallo e vetro, ha sicuramente costituito una rivoluzione non da poco per la serie S di Samsung. E’ difficile che l’azienda stravolga le carte in tavola, e osservano non solo i rendering ma anche le prime immagini presenti in rete è lecito aspettarsi uno smartphone con design e materiali simili a quelli dei modelli passati.

Le modifiche potrebbero interessare solamente il tasto home, la posizione della fotocamera, una sua eventuale sporgenza, e altre piccole finiture, senza allontanarsi troppo dal modello del Galaxy S6.

Specifiche tecniche | Acquolina in bocca o vane speranze?

Molte sono le peculiarità messe in discussione. Avrà la memoria espandibile? Potremo cambiare facilmente la batteria? Accanto a queste domande, per le cui risposte dovremo necessariamente attendere la presentazione, salvo fughe di notizie, ci sono però delle ipotesi quasi certe, a partire dalla presenza della nuova porta USB Type-C.

Schermo | Display nella media

Samsung-Galaxy-S7-and-Galaxy-S7-edge

Il Samsung Galaxy S7 monterà quasi certamente un pannello anteriore da 5,1″ Super Amoled con risoluzione QHD e protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 4, scartando in tal modo i primi rumors che avevano previsto una diagonale appena più grande, da 5,2″.

Processore e RAM | Due varianti leggermente differenti!

820v810

Oltre al modello con schermo curvo, il Galaxy S7 Edge che tratteremo a breve, pare che siano state previste due varianti del nuovo Galaxy con SoC differente. Quella destinata ai mercati europei e asiatici sarà dotata del SoC proprietario Exynos 8890; mentre la versione americana e cinese avrà il nuovo Qualcomm Snapdragon 820.

Entrambe le configurazioni farebbero poi affidamento a ben 4 GB di memoria RAM ad alta velocità, capaci di garantire ottime prestazioni sotto ogni punto di vista.

Memoria Interna | Addio 128 GB e bentornata SD Card?

Pare che oltre al processore, a fare la differenza tra le configurazioni hardware disponibili partecipi anche lo storage interno. Abbandonando l’idea dei 128 GB che, anche a causa di un presso stellare, tengono lontani migliaia di acquirenti, pare che Samsung realizzerà solamente modelli da 32 o 64 GB.

Citazione a parte merita l’ipotesi di un eventuale ritorno dello slot Micro-SD. Non ci sono particolari impedimenti tecnici, quindi l’idea è abbastanza plausibile. Bisogna sottolineare anche il fatto che spesso gli utenti lamentano rallentamenti e lentezza nell’apertura dei file stipati nella memoria esterna.

Questi problemi sono in parte legati alla scarsa qualità delle memorie impiegate, ed è forse il motivo cardine per cui Samsung decise in passato di abbandonare il fatidico slot.

Fotocamera | 25 MP vs 12 MP

Stando ai più recenti, nonché attendibili rumors, Samsung potrebbe optare per un sensore Sony, leader indiscusso per quanto riguarda la qualità fotografica. In modo particolare il modulo selezionato prevede l’unità IMX300, con sensore da 25MP, lo stesso montato sul Xperia Z5.

id490009_1

Una seconda fonte, anch’essa assai valida, ritiene invece più plausibile un sensore ISOCELL da appena 12 MP ma con una grandezza dei pixel superiore, potendo così catturare più luce in condizioni di scarsa illuminazione.

Non possiamo sbilanciarci in favore di una tesi piuttosto che dell’altra, poiché in assenza di ulteriori prove a loro sostegno rimangono ambedue valide. In ogni caso, la sporgenza sarà inferiore di circa 1mm.

Batteria | Buona capacità ed elevate prestazioni

Il rumors fanno leva su due aspetti: capacità e velocità di ricarica. E’ pressoché certo che la batteria non sia estraibile, rimane da stabilire quale sia la sua reale capacità. Ebbene, il modello base dovrebbe disporre di un’unita da ben 3000 mAh, più che ottimi per uno smartphone di queste dimensioni.

Come sempre, sarà presente il chip per la ricarica wireless nonché la ricarica rapida.

Prezzo | Buone notizie… forse.

Stando ad alcuni rumors, pare che Samsung venderà il Galaxy S7 ad un prezzo lancio inferiore del 10% rispetto al predecessore. Sebbene sia un’ottima notizia per gli acquirenti, potrebbe non esserlo per l’azienda che vedrebbe sfumare in tal modo parte dei profitti in favore di un aumento (forse) delle quote di mercato.

In ogni caso pare che l’ipotesi sia debole e comunque priva di fonti certe. E’ dunque lecito aspettarsi uno smartphone con prezzo compreso tra i 600 e i 700$, con variazioni a seconda dei differenti mercati. La disponibilità sarà poi pressoché immediata: già a partire dal 11 marzo sarà possibile acquistare il telefono.

Samsung Galaxy S7 Edge

Non dovrebbero essere molte le differenze hardware tra la variante base e quella Edge. Oltre allo schermo, con diagonale da 5,5″ o addirittura 6″, sarebbe presente una batteria da 3600 mAh. Stesso processore, stessa RAM e stesso storage interno.

 

Commenti
Advertisement
Top