Connect with us

Samsung Gear VR in preordine per l’Europa a soli 100 €

News

Samsung Gear VR in preordine per l’Europa a soli 100 €

Samsung-gear-vr

Il Samsung Gear VR ha da poco fatto il suo debutto negli Stati Uniti, e dopo aver riscosso un ottimo successo è ora la volta di noi europei. Gear VR viene commercializzato negli States per circa 100 dollari, mentre dalle nostre parti per una cifra prossima ai 100 euro, giusto qualcosina in più. Sembra incredibile che il prezzo sia arrivato ad un livello così basso, considerando che la prima versione del Gear VR venne commercializzata poco più di un anno fa per una cifra grossomodo doppia rispetto a quella richiesta per la nuova versione. La versione originale era disponibile in due diverse taglie: una specificatamente studiata per Samsung Galaxy S6 ed una più grande per Galaxy Note 5. Ora invece, gli ingegneri Samsung sono riusciti a coprire tutti i device di punta della propria gamma (ovvero S6, S6 Edge, Note 5 e S6 Edge+) utilizzando un solo modello più ampio, in grado di migliorare anche l’angolo di visuale per i vostri contenuti in 3D.

Il Gear VR è per ora disponibile in preordine solo in Olanda e Germania, ma ci aspettiamo che tale disponibilità venga presto estesa a tutti i mercati Europei (vero Samsung?). Manca il supporto superiore per appoggiarlo alla testa (presente nel primo modello), pertanto per il suo sostegno potete contare solo ed esclusivamente sulla banda posteriore, che fascerà la vostra testa come una sorta di fascetta da tennista.

L’esperienza visima è assolutamente immersiva, coinvolgente ed innovativa, peccato però per gli ancora pochi contenuti disponibili in grado di sfruttare questo device per la realtà aumentata. Tuttavia, girano voci che il 2016 sarà l’anno del “boom” per questa tecnologia, la quale secondo analisi di mercato recenti potrebbe presto prendere piede grazie anche a dei prezzi di acquisto via via più contenuti (e all’ampliamento dell’offerta). Oculus Rift di Facebook dovrebbe arrivare all’inizio del nuovo anno ed altri contenuti inizieranno – senza dubbio – a diffondersi a macchia d’olio, non appena le persone riusciranno a capirne le immense potenzialità.

Continua a leggere
Advertisement
Commenti
Advertisement
Top