Connect with us

Samsung Note 7: storia senza fine, l’azienda rischia

News

Samsung Note 7: storia senza fine, l’azienda rischia

samsung note 7 esploso in Taiwan

Come promesso nell’ultimo post, rieccoci qui a riaprire nuovamente il discorso per tenervi aggiornati su tutto ciò che riguarda la minaccia che sta affrontando l’azienda sudcoreana in questi giorni a causa dei Samsung Note 7 esplosi.

Dopo l’ennesimo avvertimento ricevuto e il pericolo rappresentato dalla cessazione delle vendite del Galaxy Note 7 da parte di AT&T, sembra che le acque non vogliano calmarsi e, anzi, la saga continua imperterrita.

Samsung Note 7 “sicuro” esplode ancora

Si è aggiunto di recente l’ennesimo episodio di cui vittima è l’utilizzatrice di un Samsung Note 7 che, durante una passeggiata con il suo cane, ha sentito esplodere il suo smartphone mentre era tranquillamente riposto in borsa.

La vittima del caso è una ragazza di 26 anni che aveva acquistato lo smartphone ad agosto e lo aveva successivamente sostituito con un modello “sicuro” il 27 settembre.

samsung note 7 esploso a Taiwan

Nuove dichiarazioni da parte di Samsung

Dopo le prime dichiarazioni rilasciate da Samsung in cui l’azienda sudcoreana diceva:

Fino a quando non recupereremo il dispositivo, non possiamo confermare che l’accaduto sia dovuto ai nostri samsung note 7. Stiamo lavorando verso questa direzione per confermarne la causa. Appena avremo nuove informazioni le condivideremo.

Sono poi arrivate nuove informazioni direttamente dall’azienda che ha dichiarato:

Comprendiamo le preoccupazioni di clienti e distributori riguardanti le ultime notizie relative ai nostri Samsung Note 7. Stiamo continuando a muoverci rapidamente sul caso per capirne la causa e condivideremo nuove informazioni il prima possibile. Se troveremo un problema di sicurezza reale in quanto sta accadendo, prenderemo misure immediate per affrontare la situazione. Vogliamo che i nostri clienti e i nostri distributori si rassicurino sul fatto che stiamo prendendo sul serio questa situazione e che apprezziamo la loro pazienza.

Sicuramente dichiarazioni che danno un certo conforto ma che non risolvono ancora il problema.

Quando e come si risolverà il problema dei Samsung Note 7?

Se continueranno a verificarsi casi come quello successo a Taiwan o negli Stati Uniti, è difficile prevedere quando si calmeranno le acque.

Di sicuro l’azienda dovrebbe prendere in considerazione di interrompere globalmente le vendite dei samsung note 7 ma è anche vero che i dispositivi che potrebbero presentare questo problema sono 1 su 42.000 circa e questa potrebbe essere una mossa affrettata.

Concordiamo, quindi, sul fatto che samsung stia indagando bene su quanto successo prima di arrivare ad una decisione.

Allo stesso tempo, pensiamo che tutti questi casi siano davvero oro colato per i concorrenti come Apple, soprattutto considerando la recente uscita di iPhone 7.

Continueremo a tenervi aggiornati nei prossimi giorni, intanto scriveteci cosa nei pensate nei commenti.

Commenti
Advertisement
Top