Samsung Note 7: un secondo richiamo potrebbe essere dietro l’angolo

galaxy-note-7-melted

Come forse già saprete, poco tempo fa un presunto Samsung Galaxy Note 7 nella variante “post-richiamo” ha preso fuoco su un aereo negli Stati Uniti. Ciò ha portato l’ente per la vigilanza sulla sicurezza dei consumatori del paese (CPSC) a proibire sui voli di linea tale dispositivo, almeno fino a che la situazione non sarà chiarita.

Mentre non vi sono ancora informazioni ufficiali sul fatto che tale telefono sia o meno un dispositivo della “seconda edizione” – quella per dire sicura di Galaxy Note7 – gli esperti sono del parere che, se dovesse davvero venire alla luce il fatto che si tratti di un’unità già sostituita dalla casa, Samsung potrebbe essete costretta ad affrontare un secondo richiamo del dispositivo.

Se è il telefono era fermo nella tasca ed ha iniziato a fumare, molto probabilmente a breve vi sarà un nuovo richiamo.

Sostiene Pamela Gilbert, ex direttore esecutivo di CPSC, la quale ha aggiunto che l’agenzia potrebbe intervenire in tal senso già la prossima settimana con misure cautelative nei confronti dei potenziali acquirenti. “Questo non è qualcosa che si può lasciare al caso. Non si può pensare di trascurare un problema del genere, vista anche la diffusione del dispositivo tra la popolazione.”

Secondo Nancy Nord, un ex presidente dell’associazione per la sicurezza dei consumatori, un secondo richiamo è quantomeno improbabile, ma ha aggiunto che potrebbe sicuramente essere effettuato “se risultasse qualcosa di più di un semplice caso isolato”.

Samsung non ha ancora proferito parola in merito, anche per non destare inutili preoccupazioni o allarmismi tra la popolazione. Resta il fatto che ultimamente la casa coreana sembra attraversare un periodo non così florido sia per quanto riguarda la diffusione dei suoi top di gamma che per questi problemi per così dire “secondari”.

E voi che ne pensate? Rimarrete comunque dei fedeli di Samsung o opterete per altri produttori? Ditecelo nel box dei commenti qui sotto!