Connect with us

Un nuovo strumento di iCloud consente agli acquirenti di iPhone di seconda mano di verificare se un dispositivo è bloccato

Apple

Un nuovo strumento di iCloud consente agli acquirenti di iPhone di seconda mano di verificare se un dispositivo è bloccato

find-my-iphone

Da quando Apple ha introdotto la funzione “Trova il mio iPhone”, si è riusciti a scoraggiare possibili ladri dal furto di iPhone e iPad al fine di rivenderli sul mercato di seconda mano. In sostanza, se uno ha attivata la funzione “Trova il mio iPhone” sul proprio dispositivo, qualsiasi atto che potrebbe rappresentare un intento doloso, come un tentativo di disattivare la funzione stessa, o resettare il telfono, metterà il dispositivo in blocco, fino all’inserimento delle vere credenziali del proprietario. Questo, naturalmente, rende il processo di vendita molto più difficile per i ladri.

trova il mio iphone

Ora, mentre “Trova il mio iPhone” ha rallentato i furti, ma non ha eliminato completamente il problema, alla maggior parte dei ladri non importa di vendere un dispositivo cloud-locked, mentre altri cercano di ingannare gli acquirenti, sostenendo che il dispositivo sia pienamente operativo.

Bene, Apple ha creato uno strumento che aiuterà il compratore a controllare lo stato di blocco di un dispositivo. Lo strumento si trova sul sito icloud.com e permette di fare un rapido controllo di un iPhone, o qualsiasi altro device bloccabile tramite iCloud, semplicemente inserendo l’IMEI del dispositivo.

Una volta che il controllo sarà terminato, il sito vi informerà se il dispositivo è bloccato o sbloccato, e fornirà una serie di link utili che spiegheranno ad esempio cosa fare quando si riceve un telefono bloccato, o cosa fare se si desidera per sbloccare un device, prima di venderlo.

Via

Commenti
Advertisement
Top