Connect with us

Super Mario diventa realtà nel parco tematico Nintendo

News

Super Mario diventa realtà nel parco tematico Nintendo

nintendo

Nintendo sta progettando di costruire un parco a tema da £ 250 milioni in Giappone in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, secondo i report. Sarà il primo parco a tema del mondo basato sui giochi Nintendo. Verrà posizionato nell’Universal Studios Japan ed avrà un focus Super Mario, secondo la pubblicazione giapponese Sankei. Universal investirà 40 miliardi di ¥ (250 milioni di sterline) nella zona a tema che potrebbe caratterizzare famosi personaggi Nintendo come Mario, Luigi, Zelda, Donkey Kong e vari Pokémon.

Nintendo progetta un parco tematico vicino a Tokyo

Il parco a tema sarà nell’Universal Studios Japan di Osaka, a 300 miglia da Tokyo e dovrà essere completato entro il 2020, in tempo per l’inizio delle Olimpiadi nella capitale giapponese.
“Nintendo ha creato mondi notevoli e fantasiosi pieni di storie accattivanti e amati personaggi. Ora, per la prima volta, quelle storie e personaggi saranno portati in vita in modi completamente nuovi”, hanno detto Nintendo e Universal Studios quando il parco è stato annunciato. “Le esperienze includeranno le principali attrazioni nei parchi a tema universale e saranno caratterizzate dai personaggi e dai giochi più famosi di Nintendo.”

La notizia arriva nello stesso mese in cuil’azienda si aspetta di fare il suo debutto nel settore degli smartphone. Si spera che la mossa contrasti la caduta dei profitti. Nel mese di febbraio, la società ha annunciato una prospettiva di profitto del 51 per cento al di sotto il suo obiettivo precedente delle vendite scarse del 3DS.

Il produttore di giochi ha programmato di rilasciare la sua prima partita di smartphone in questo mese. L’applicazione si chiama Miitomo e consentirà agli utenti di creare i Mii e interagire tra loro. Questa è un’applicazione di trasmissione free-to-start che aiuta gli amici a condividere fatti e interessi personali.

Riuscirà la famosa azienda Nintendo a far breccia sul pubblico ormai abituato ad innovazioni di ogni genere? Oppure sarà un altro flop?

Commenti
Advertisement
Top