Connect with us

Surface Pro 4 potrebbe essere disponibile in due misure differenti

News

Surface Pro 4 potrebbe essere disponibile in due misure differenti

rumor_surface_pro_4

Ora che l’iPad Pro ha permesso ad Apple di commercializzare un tablet con un display da 12,9 pollici, sembra proprio che Microsoft si stia dando da fare per dare la sua risposta alla casa californiana introducendo sul mercato il nuovissimo Surface Pro 4. Il successore dell’acclamato Surface 3, ovvero il device più venduto di Microsoft degli ultimi tempi, è atteso per il giorno 6 ottobre, dove dovrebbe esser presentato ad una importante convention a New York. Nella stessa giornata dovrebbero esser presentati al grande pubblico anche altri prodotti della casa, tra cui i nuovi Lumia 950, Lumia 950 XL e il Microsoft Band 2, di cui vi avevamo già parlato.

Stando a recenti indiscrezioni Microsoft potrebbe offrire due versioni del suo nuovo Surface: una dotata di un display da 12 pollici (come l’attuale Surface 3) ed una più grande, da ben 14 pollici, con una risoluzione di 1440 x 2560 pixel. Non moltissimi in rapporto alle dismensioni, è vero, la densità rimane sotto i 200 ppi, però per l’utilizzo a cui è destinato ci sembrano più che soddisfacenti. Sembra inoltre che Microsoft introdurrà con questo “maxi-Surface” il nuovo chipset Skylake Core prodotto da Intel. Sarà disponibile con più di 16 GB di memoria RAM (sì, avete letto bene), e la capacità dell’hard disk parte da un minimo di 500 GB. Al momento del lancio, i prodotti saranno equipaggiati con il sistema operativo Windows 10.

Stando al parere di chi è ormai avvezzo alle strategie di design di Microsoft, il nuovo Surface 4 non dovrebbe differire molto nelle linee rispetto al suo predecessore, in maniera da consentire di rendere più solido il family feeling della casa e tenere basso il prezzo. Il direttore generale di Microsoft Brian Hall ha anticipato che la prossima generazione di Surface Pro sarà compatibile con tutti gli accessori di Surface 3, inclusa la docking station e la ormai nota Type Cover. Sarà inoltre presente una versione migliorata di questa tecnologia di riconoscimento e digitalizzazione della scrittura, e tale aggiornamento potrebbe appunto essere presentato nella giornata di giovedì portando molte novità.

In aggiunta, sarà presente pure un nuovo pennino. Microsoft ha da poco acquisito la compagnia israeliana N-Trig, la quale produceva tutta la tecnologia inerente ai pennini di Surface 3. Considerando che il nuovo Microsoft Edge presente su Windows 10 ha delle funzionalità per l’utilizzo della scrittura a mano libera, è praticamente garantito che Surface 4 introdurrà un nuovo e più sofisticato pennino.

Microsoft ha spostato l’asticella tremendamente in alto con il suo Surface Pro 3, rendendo difficile per Surface Pro 4 migliorare ancora il livello globale. Ma ora che Apple ha un iPad per competere con la “schiera” dei Surface, Microsoft non poteva perdere neanche un minuto per rispondere ed inserirsi così nel mercato dei tablet di fascia alta. I risultati di questo duro lavoro saranno visibili ufficialmente a partire da martedì prossimo, staremo a vedere!

Continua a leggere
Advertisement
Potrebbe interessarti...
Commenti
Advertisement
Top