Connect with us

Twitter aggiorna Moments: ora il traffico va agli editori

News

Twitter aggiorna Moments: ora il traffico va agli editori

Moments

Twitter Moments, la caratteristica che ha lo scopo di mettere in evidenza il meglio di Twitter in un formato più simile ad una rivista, ha finora mancato di incitare ulteriormente la crescita degli utenti, come è stato inizialmente sperato. Ma la società sta continuando a sviluppare e migliorare l’esperienza, che offre le collezioni di tweet e contenuti multimediali associati in una scheda separata dall’applicazione Twitter sia sul web che su mobile.

L’aggiornamento di Moments: cosa cambia?

Oggi, Twitter dice che sta rendendo più facile agli utenti per esplorare i collegamenti a Twitter Moments sulle piattaforme iOS e Android. Dopo l’aggiornamento, gli utenti di Twitter potranno toccare un link ad un articolo di notizie, blog, ricette o un altro elemento proveniente direttamente dall’interno di Moments, come ci informa l’azienda. Poi, quando avrete finito di navigazione, è possibile uscire facilmente da Twitter Moments facendo clic sull’apposito pulsante.

Quando Moments viene lanciato, i suoi articoli si combinano con vari tipi di tweet, come testi, foto, video e altro, ma non troverete articoli completi. Nelle settimane successive all’aggiornamento, l’azienda è stata coinvolta in un’operazione di affinamento del prodotto, tra cui il  fatto di fornire una posizione di maggiore rilievo su Twitter stesso.

L’aggiornamento di oggi, tuttavia, è un cambiamento notevole:  Twitter lavora con gli editori sulla sua piattaforma, simile a qualcosa di istantaneo come gli articoli di Facebook. Ma a differenza dello sforzo di Facebook, che si concentra sul rendere i contenuti degli editori più rapidi e più facilmente leggibili ospitandoli direttamente su Facebook, Twitter in realtà dirige il traffico verso i siti degli editori.
“Gli editori possono continuare a raccontare le loro storie sui propri siti web, il tutto avendo anche accesso al pubblico globale di Twitter”, scrive Andrew Fitzgerald del team Moments Curation di Twitter sul blog aziendale.

Commenti
Advertisement
Top