L’user-agent di un browser ci svela il model number del nuovo LG G5

lg-g5

I dettagli dell’user-agent HTTP di un LG G5 sembrano essere apparsi poco fa in rete. Stando a quanto trapelato, il nuovo top di gamma di casa LG dovrebbe essere riconosciuto con il nome in codice di LG-H830. Considerando che l’attuale LG G4 porta il numero seriale LG-H810, la notizia sembrerebbe essere attendibile. Le informazioni dell’user agent rivelano inoltre che il terminale sarà lanciato con Android 6.0 Marshmallow già installato.D’altronde, per un top di gamma che verrà presentato durante il 2016 c’era un po’ da aspettarselo.

geev

Gli ultimi rumor riguardo LG G5 danno come probabile il suo arrivo sul mercato con una scocca interamente in metallo, la presenza di un display da 5,5 pollici QHD da 1440 x 2560 pixel sormontato da un secondo display nella parte superiore, soluzione ereditata da LG V10 e che tanto ci era piaciuta. Proprio come su V10, il display secondario vi mostrerà tutte le principali informazioni sul dispositivo, comprese notifiche, meteo o percentuale della batteria, senza la necessità di attivare il display principale ed avendo così uno spazio più ampio su cui visualizzare i propri contenuti. Il piccolo pannello avrà una risoluzione di 160 x 1040 pixel, più che sufficienti per le sue destinazioni d’uso dato che persino le icone delle app si leggono senza problemi. Sotto la scocca troviamo l’immancabile Snapdragon 820 quad-core, carattere ormai distintivo di quasi tutti i top di gamma in uscita nel 2016, accompagnato da una GPU Adreno 530 e da 3GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno.

Ci aspettiamo inoltre di vedere due fotocamere sul retro del device, una da 16 megapixel mentre l’altra aiuterà scattare foto grandangolari a 135° di apertura. L’autofocus laser è quasi una certezza, così come lo è il doppio flash LED Dual-Tone in grado di adattarsi a tutte le condizioni di luce. Presente inoltre, nella parte posteriore, un sensore di impronte digitali che vi permetterà di sbloccare il telefono solo impugnandolo, mentre all’anteriore troveremo una camera da 8 megapixel posta di fianco al display secondario. La batteria dovrebbe essere di tipo removibile da 2800 mAh, soluzione apparentemente illogica dato che LG G4 la aveva da 3400 mAh ma che invece vuole sottolineare ancora di più l’efficienza energetica raggiunta da LG grazie anche alla funzione Doze di Android Marshmallow, la quale manda automaticamente in deep-sleep il vostro terminale non appena smetterete di utilizarlo.

LG ha iniziato a distribuie degli inviti ai giornalisti per il giorno 21 di Febbraio, data nella quale molto probabilmente verrà svelato il nuovo “gioiellino”. Non solo è il giorno prima dell’apertura del Mobile Wordld Congress di Barcellona, ma è anche lo stesso giorno in cui Samsung dovrebbe presentare al grande pubblico il nuovo Galaxy S7. Coincidenze? Non credo!