WhatsApp o Messenger: quale app per i messaggi istantanei?

WhatsApp o Messenger: qual è l’app migliore per la messaggistica istantanea? Nel caso vi siate persi alcune puntate, ecco gli ultimi sviluppi. Facebook ha comprato WhatsApp per 19 miliardi di dollari, un affare che si traduce in una fetta pari al 79% del mercato globale (tutta nelle mani di Zuckerberg). Dopo anni, WhatsApp ha rinuciato all’abbonamento annuale (con cui venivano generate le entrate necessarie a garantire la sopravvivenza dell’app) ed è tornata gratuita. Le due applicazioni continueranno a coesistere come applicazioni indipendenti, non ci sarà alcun cross over e WhatsApp non dovrebbe cambiare il proprio look e funzionalità attuali.

Voi cosa preferite: Facebook o WhatsApp?

19 miliardi di dollari per un app di IM: pensate siano troppi? Ecco il commento di Zuck dopo la conclusione dell’affare: “WhatsApp è una grande azienda… Già quasi mezzo miliardo di persone ama utilizzarla per la messaggistica istantanea ed è di gran lunga l’applicazione più coinvolgente che abbiamo mai visto su cellulare. Circa il 70 per cento degli utenti WhatsApp (più di un miliardo a livello globale, ndr) la usa tutti i giorni…”. E se servizi di questo tipo, o come Wechat e Viber, continueranno a crescere, per gli SMS tradizionali, già quasi nel dimenticatoio, non ci sarà davvero più posto.

Facebook Messenger è ora disponibile per il download all’interno dell’App Store e di Google Play. E’ possibile effettuare il login con le credenziali di Facebook o fornire l’autorizzazione mediante il proprio numero di telefono, in modo simile a WhatsApp, ed accedere così ai contatti di Facebook e a quelli telefonici all’interno della stessa app.

Per quanto riguarda WhatsApp, un aspetto che desta qualche perplessità, è il suo design. Senza dubbio funzionale, appare tuttavia un po’ “superato” mentre l’interfaccia utente ha disperato bisogno di un restyling.  Messenger è in questo l’esatto opposto, con una ‘interfaccia utente intuitiva, suddivisa in sezioni e graficamente piacevole.

Se Messenger sta lentamente incorporando sempre più funzioni e accrescendo il proprio appeal, i WhatsAppers seriali difficilmente abbandoneranno le vecchie abitudini che, si sa, sono sempre dure a morire. E voi, cosa preferite: siete Messenger o WhatsApp addicted?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…