Whatsapp per iPhone si aggiorna come su Android

whatsapp per iphone

Whatsapp per iPhone ha finalmente ricevuto l’aggiornamento alla nuova versione 2.16.12 che aggiunge le stesse funzionalità già viste su Android un po’ di tempo fa. Ovviamente noi abbiamo reperito informazioni in merito per capirne qualcosa in più e per descrivervi nel dettagli cosa riuscirete ad avere aggiornando l’applicazione di messaggistica istantanea alla nuova versione.

L’aggiornamento, come già detto, è molto simile a quello ricevuto su Android un po’ di tempo fa ma, date le caratteristiche del sistema operativo di Apple, noi ci sentiamo di paragonarlo molto di più alle funzionalità già viste in Snapchat e Instagram Stories.

Come saprete, Instagram e Whatsapp sono entrambi proprietà di Facebook e quindi sembrava quasi scontato che questo aggiornamento sarebbe arrivato prima o poi, soprattutto guardando l’ultima versione disponibile per Android.

Whatsapp per iPhone: cosa aggiunge il nuovo aggiornamento?

Adesso, finalmente, anche Whatsapp per iPhone supporta tutte le modifiche alle foto scattate sfruttando la fotocamera dell’applicazione. Basterà scattare la foto e cliccare i pulsanti di modifica in alto per procedere.

Sarà quindi possibile aggiungere emoji regolabili in posizione e grandezza, testo nella parte superiore della fotografia che possiamo personalizzare con diversi colori e anche disegnare a mano scegliendo tra diverse colorazioni di pennelli.

A parte queste funzionalità di modifica già viste su Android, il nuovo aggiornamento rende anche più semplice l’amministrazione dei gruppi. Chiunque amministri un gruppo creato su whatsapp, adesso, sarà facilitato quando proverà ad invitare nuove persone al gruppo in questione.

Nel changelog rilasciato per iOS, però, non vengono menzionate ne la possibilità di attivare il flash frontale durante lo scatto di una fotografia, ne il supporto facilitato allo zoom in e zoom out durante la registrazione di un video. Queste caratteristiche, quindi, con molta probabilità non saranno ancora integrate su Whatsapp per iPhone come è successo invece per la versione Android.

La mancanza di queste funzionalità, effettivamente, ci ha lasciati un po’ perplessi anche se confidiamo nel fatto che non tarderà ad arrivare un ulteriore aggiornamento per inserirle.

Per ora ci accontentiamo di quanto abbiamo ricevuto tenendo presente che sviluppare per il sistema operativo Apple richiede sempre tempistiche maggiori rispetto ad Android. Le nuove funzionalità comunque si integrano bene all’interno dell’applicazione e non recano alcun fastidio, quindi Facebook – o comunque il team dedicato allo sviluppo di Whatsapp per iPhone – ha sicuramente fatto un buon lavoro. D’altronde non ci aspettavamo meno di così.

Voi, invece, cosa ne pensate del nuovo aggiornamento?