Connect with us

Whatsapp sta per implementare due nuove funzionalità

Android

Whatsapp sta per implementare due nuove funzionalità

whatsapp

L’app di Whatsapp Messenger fu pensata ad inizio 2009 da Jan Koum e Brian Acton, che, aiutati da un gruppo di sviluppatori russi, dopo una lunga storia di bugs e problemi, sono riusciti a creare l’app finale che fece il suo esordio nell’App Store nell’Ottobre del 2009, e in poco tempo ha raggiunto i livelli di successo che oggi possiamo notare, fino ad essere acquistata da Facebook nel 2014.

Oggi sono state scovate dai betatester di Whatsapp due nuove funzionalità che probabilmente faranno presto il loro esordio nell’app.

La prima novità riguarda la possibilità di poter mettere il “mi piace” nelle foto che vengono condivise in una chat di gruppo, una cosa che ricorda molto il modo in cui Facebook fa condividere le immagini e permette ai vostri amici di poterle giudicare cliccando lo stesso tasto.

La seconda novità invece, riguarderà una caratteristica dei messaggi. Gli utenti di Whatsapp potranno finalmente marcare i messaggi come “non letti“, cosi come si fa nelle email. Una nuova funzionalità utile per gli utenti che spesso leggono velocemente i messaggi, ma poi non possono rispondere e successivamente se ne dimenticano, perchè magari in macchina e non possono scrivere un messaggio di risposta. La nuova funzionalità proposta da Whatsapp quindi vi permette di marcare il messaggio come “non letto” e quindi esso resterà evidenziato e vi ricorderà che dovete una risposta. Anche questa funzionalità è presa da Facebook, in particolare dall’app Facebook Messenger, che ha la possibilità di marcare i messaggi come non letti.

Per ora non ci sono state conferme da parte degli sviluppatori di Whatsapp, come spesso succede molte funzionalità vengono inserite nel codice in fase di betatest, ma poi successivamente non vengono implementate nella versione finale dell’applicazione perchè non perfettamente funzionanti o perchè ritenute inutili.

Quindi non ci resta che aspettare e vedere cosa succederà!

Fonte

Continua a leggere
Commenti
Advertisement
Top