Connect with us

Xiaomi lancia due nuovi prodotti in India

News

Xiaomi lancia due nuovi prodotti in India

xiaomi-lancia-due-nuovi-prodotti-in-india

Xiaomi ha annunciato all’inizio di quest’anno che avrebbe concentrato la sua attenzione sul mercato indiano ed ha confermato questa dichiarazione lanciando due nuovi prodotti, il MI Pad e il Redmi 2. Il Mi Pad punta al segmento tablet di fascia media e sarà in vendita a 12,999rs​ (circa 207$), mentre il Redmi 2 è il successore entry-level del Redmi 1S e sarà disponibile per 6,999rs (circa ​​110$).

Entrambi i dispositivi saranno basate sulla versione di Android 4.4 del MIUI 6, MIUI vine utilizzato da oltre 100 milioni di utenti a livello globale, e offre dispositivi a prezzi accessibili con hardware stellare, Xiaomi cercherà di aumentare gli utenti che hanno fatto in modo di raggiungere questo traguardo nel corso dell’anno.

In termini di specifiche, il Mi Pad è alla pari con Nexus HTC 9, che vanta un rapporto simile di 4:3 su uno schermo da 7,9 pollici con una risoluzione di 2048 x 1536.
Il procesore prsente nel dispositivo è una CPU NVIDIA Tegra K1 che ha un quad-core Cortex A15 con clock a 2.2GHz e una GPU 192-core. Il tablet è dotato di 2 GB di RAM, e le varianti da 16GB e 64GB di storage sono disponibili. Considerando il prezzo, è probabile che inizialmente sarà venduto in India il modello da 16GB. C’è anche uno slot per schede microSD, una fotocamera da 8 megapixel sul retro e da 5MP frontale, Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e una batteria dA 6700mAh.

Con il Redmi 2 invece, Xiaomi cercherà di emulare il successo del suo predecessore, il Redmi 1S. Questo smartphone è dotato di hardware aggiornato, con display 720p da 4,7 pollici, processore Snapdragon 410 CPU, 2GB di RAM, 8 GB di storage, slot per schede microSD, fotocamera da 8 megapixel sul retro e 2MP fronale, connettività 3G e una batteria da 2200mAh.

Le vendite del Mi Pad inizieranno a partire dal 24 marzo con il dispositivo in vendita sul sito ecommerce Flipkart. Per il Redmi 2 ci vorrà una registrazione, con il primo lotto di registrazioni a partire dalle 18:00 del 24 marzo.

Commenti
Advertisement
Top