Xiaomi vende 1M di telefoni in India in soli 18 giorni, il CEO festeggia

xiaomi

Il CEO di Xiaomi Lei Jun ha pubblicato una lettera che annuncia l’ultima tappa appena raggiunta in India dal produttore cinese, nella quale ringrazia inoltre la squadra di collaboratori che ha reso ciò possibile. Xiaomi ha venduto 1 milione di smartphone in soli 18 giorni, non molto tempo dopo che Redmi Note 3 è diventato un best-seller soprattutto per quanto riguarda le vendite online. In realtà, guardando i numeri di IDC, Xiaomi è stato il produttore di smartphone numero uno nella vendita online in India dal luglio di quest’anno.

Si tratta di una crescita astronomica per una società che è entrata nel mercato indiano nel 2014, quando ha lanciato il Mi 3 . Questa vendita, all’inizio effettuata esclusivamente sul sito di e-commerce Flipkart, si è letteralmente impennata nel mese di aprile dello scorso anno, quando i prodotti di Xiaomi sono finalmente diventati disponibili su Amazon e Snapdeal.

Lei Jun ha ringraziato i partner della vendita al dettaglio Xiaomi insieme a Manu (Kumar Jain) e Hugo (Barra) per il loro sostegno sia nel team di leadership che in quello business in Cina.

“Desidero ringraziare tutti i fan indiani Mi per l’amore che hanno dimostrato a Xiaomi, che è la forza trainante del nostro successo.”

– Lei Jun, CEO di Xiaomi

Il capo della compagnia produttrice di smartphone è senz’altro soddisfatto del successo finora ottenuto e si dichiara inoltre fiducioso del fatto che “con gli sforzi sostenuti da tutta la grande famiglia Xiaomi, saremo in grado di catturare la maggior quota di mercato in India entro 3-5 anni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…