PC Gaming

PC Gaming 500 euro – Configurazione Intel 2018)

PC Gaming 500 euro: la migliore configurazione

Grazie a questo articolo imparerai qual è la migliore build per pc gaming 500 euro che potrai assemblare da te e come montare ogni singolo pezzo. Questa build è perfetta per i video giocatori che vogliono costruire il loro primo computer personalizzato o per quelli che hanno già esperienza e vogliono costruire una macchina da gioco potente con un budget limitato. Se vuoi che questo pc da gaming riesca a far girare tutti i tuoi giochi preferiti in 1080p e vuoi spendere meno di 500 euro, non puoi nemmeno pensare di acquistare un computer pre-assemblato. È NECESSARIO trovare i componenti migliori che si adattano a questo budget limitato e assemblare pezzo per pezzo il PC.

Trarrai molti benefici dalla creazione del tuo computer da gaming personalizzato e la parte migliore è che, come imparerai presto, è molto più facile di quanto tu possa pensare!
Con gli ultimi modelli di GPU, la serie RX di AMD e la serie GTX 10xx di Nvidia, è possibile ottenere un’impressionante build allo stesso prezzo delle console ma decisamente più performante. Costruire il tuo PC personalizzato può sembrare un’ardua impresa ma non temere, qui troverai tutte le risorse di cui avrai bisogno per riuscire nella tua missione.

Se noti errori, informazioni fuorvianti o semplicemente non sei d’accordo con me apprezzerei molto i tuoi commenti ai fini di migliorare questo articolo.

QUESTA BUILD È STATA AGGIORNATA PER BATTERE LA CONSOLE SONY PS4 PRO, GRAZIE ALLA FANTASTICA GPU NVIDIA GTX 1050 TI 4GB . CONTINUA A LEGGERE PER SAPERNE DI PIÙ!

I vantaggi di essere un PC gamer

Voglio incoraggiarti ad assemblare il tuo PC gaming. Otterrai solo dei benefici da esso

  •  Giochi economici
  •  La maggior parte dei giochi per console arrivano anche su PC
  •  Multiplayer online gratuito
  •  Ha la più grande community tra tutte le piattaforme
  •  Puoi goderti delle fantastiche ed originali mod per i tuoi giochi preferiti
  •  Puoi aggiornare il tuo PC pezzo per pezzo quando vuoi senza doverne per forza acquistare uno completamente nuovo.
  • I giochi per PC coprono quasi il 40% del mercato mondiale dei giochi e crescono ogni anno.

Sono molto felice di aiutarti a costruire il tuo prossimo pc gaming da 500 euro in modo che tu possa unirti a me e al resto della grandissima community di pc gamer! Se hai bisogno di feedback o di supporto per i tuoi futuri acquisti sono più che felice di aiutarti. Lascia un commento alla fine di questo articolo e ti risponderò il prima possibile.

Elementi da annotare

  • Nomenclatura : le configurazioni sono denominate in base ai marchi CPU e GPU che utilizzano:
    IN: CPU Intel, GPU Nvidia
    AA: CPU AMD, GPU AMD
    IA: CPU Intel, GPU AMD
    OC: la configurazione è progettata per l’Overclocking.
  •  Memoria interna : l’opzione migliore è quella di aggiungere un SSD esclusivamente per il sistema operativo. Ciò aumenterà di molto le prestazioni generali. Un secondo HDD standard può essere utilizzato per memorizzare giochi e dati generali.
  •  Alimentazione : gli alimentatori scelti ti daranno più spazio per soddisfare le esigenze del computer. L’utilizzo di CPU Intel insieme alle GPU Nvidia hanno tassi di consumo inferiori. Ad esempio un Intel i5-4590 con una GTX 970 può consumare un massimo di 250W. E sì, è davvero poco. In questi casi la capacità di alimentazione consigliata è di 450 W.
  • Marchi dei componenti : puoi essere certo che i marchi utilizzati in questa configurazione sono al top, solo il meglio del meglio. Potresti forse incontrare alcuni marchi che non hai mai sentito ma ancora una volta ti rassicuro dicendoti che ho selezionato per te solo i migliori componenti.
  • Non è necessario acquistare tutti i componenti nello stesso momento : a differenza delle console è possibile acquistare i componenti della build poco per volta, pezzo per pezzo in base alle proprie esigenze e in base alla propria disponibilità economica. Puoi persino acquistare tutte le parti tranne la GPU (solo con CPU Intel) e aggiungere la GPU un paio di mesi dopo utilizzando a tutti gli effetti il pc sfruttando il processore grafico integrato all’interno della CPU

È davvero più veloce delle console?

Per coloro che non sanno cosa determini la qualità grafica, potremmo dire che ci sono tre fattori chiave : la risoluzione, le impostazioni di qualità e gli FPS (fotogrammi al secondo).
Questa build monta una scheda video GTX 1050 Ti che ti permetterà di giocare a tutti i giochi moderni a 1080p (risoluzione), impostazioni grafiche Ultra-Quality e stabile da 30 a 40 FPS. Questo non significa che non potrai raggiungere la soglia dei 60 FPS.

Infatti la scheda video GTX 1050 Ti può far girare diversi titolI a 60 FPS con le medesime impostazioni, dipende dal gioco in questione. Ad esempio se un gioco specifico è in esecuzione a 30 FPS o meno è possibile ridurre le impostazioni grafiche in modo da migliorare gli FPS.

Le console non eseguono tutti i giochi a 1080p con le impostazioni grafiche impostate su ultra e a 60 FPS. Non si avvicinano minimamente a questa qualità che invece possiamo raggiungere sul gaming su pc. Le console possono eseguire giochi a 1080p, 60FPS e qualità medio-alta su alcuni giochi (denominati indie) e non sul resto dei titoli presenti sul mercato.

La GTX 1050 Ti supererà le console in TUTTI i giochi. Perché ne sono così sicuro? Le GPU equivalenti per PS4 sono la AMD 7870 e la GTX 660. Se non ti fidi di me fai una semplice ricerca su google “AMD 7870 vs GTX 1050 Ti” oppure “GTX 660 vs GTX 1050 Ti” per vedere se una PS4 è più potente della build che ti sto consigliando. Sono sicuro che il risultato della tua ricerca sarà: la GTX 1050 Ti è di gran lunga migliore.

Quindi questa configurazione da 500 euro sarà più performante delle attuali console persino della PS4 Pro. Per non parlare del fatto che le console non sono dotate di un SSD, i giocatori di console devono pagare per poter giocare online e oltretutto oggi tutti hanno bisogno di un computer non solo per il gaming ma anche per il lavoro o per lo studio.

Conoscete qualcuno che al momento non possiede almeno un computer o un laptop? Fatti un favore e investi i soldi della console in un fantastico computer da gaming come questo. Non te ne pentirai!

Configurazione PC Gaming 500 euro

Questa build è stata progettata per massimizzare la tua esperienza di gioco alla risoluzione di 1080p. La maggior parte dei giochi gireranno senza problemi con impostazioni di alta qualità a +60 FPS e anche, con impostazioni Ultra, a +30 FPS. Infatti eseguirà i giochi molto più agevolmente e molto più velocemente rispetto alle console Xbox One o PS4. Questa build è potente quanto la PS4 Pro grazie alla sua potente scheda grafica: la GTX 1050 Ti di Nvidia.

Una delle caratteristiche più rilevanti di questa build è che include un SSD da 120 GB. Infatti è abbastanza raro trovare un SSD su una build economica che non supera i 500 euro. Personalmente non ho trovato nessun sito web che consiglia una build di giochi da 500 euro con un SSD. Questo è il motivo per cui è così importante sapere come progettare un computer da gaming personalizzato. Un SSD fa un’enorme differenza nelle prestazioni generali specialmente nei tempi di caricamento dei giochi e del sistema in generale.

Case – Thermaltake Versa H15

Il Thermaltake Versa H15 è un case Micro ATX standard rilasciato nel 2016 con una porta USB 3.0 e una porta USB 2.0 nel vano anteriore. Consente di montare fino a 5 ventole per cabinet e può ospitare GPU da 315mm. Un’altra cosa da notare è che lo spazio dedicato al PSU si trova nella parte inferiore del case il che migliora la refrigerazione generale e rende anche più semplice mantenere l’interno pulito.
Questo case è affidabile e robusto e inoltre offre eccezionali prestazioni di raffreddamento, installazione senza l’ausilio di ulteriori attrezzi e permette varie opzioni per le configurazioni di raffreddamento ad aria e a liquido. Dotato di serie di una ventola posteriore da 120 mm con la possibilità di aggiungere altre 2 ventole di scarico da 120 mm per una migliore ventilazione. L’utilizzo delle ventole da 120 mm permette di ottenere un ottimale flusso d’aria pur essendo estremamente silenziose.
Lo spazio dedicato alla raccolta dei cavi consente una facile gestione nascondendo i cavi dietro il vano della scheda madre.

Scheda madre – MSI B250M Pro-VD

L’opzione migliore disponibile al giorno d’oggi per una build Intel entry-level è la MSI B250M Pro-VD, un prodotto della serie PRO della MSI. Questa scheda madre micro ATX è dotata di tutte le funzionalità necessarie sia per la fascia bassa che per la fascia alta di pc da gaming.

 

 

 

Le caratteristiche principali di questa scheda madre sono:

  • Intel Optane Memory
  • Supporto per RAM DDR4 2400
  • Testato con le principali marche di RAM per garantire la massima compatibilità
  • LED di debug EZ: il modo più semplice per risolvere i problemi
  • BIOS 5: BIOS pluripremiato con font scalabile ad alta risoluzione, preferiti e funzione di ricerca
  • Military Class 4, Guard-Pro: standard di componenti di alta qualità MSI

E naturalmente, dispone anche di porte di ultima generazione per tutte le esigenze: 4 porte USB 3.1 e 1 porta M.2 per collegare un SSD super veloce

Processore – Intel Core i3-7100

L’Intel i3-7100 è un processore Kaby Lake (di settima generazione con socket 1151). Dotato di 2 core (4 thread) a 3,9 GHz e GPU HD Graphics 630 integrata che è molto simile alla HD Graphics 530.
Abbinata alla scheda grafica appropriata, come appunto la GTX 1050 Ti, questa CPU ti permetterà di eseguire tutti i tuoi giochi preferiti con settaggi grafici impostati su High e Ultra. Una GTX 1050 Ti o una GTX 1060 sono di certo la scelta ottimale. Qualsiasi altra GPU più potente causerebbe un effetto “ collo di bottiglia “ proprio perchè sovradimensionata rispetto al processore in uso.
Il processore viene fornito con un dissipatore di raffreddamento con pasta termica pre-applicata quindi non dovrai preoccuparti di acquistare un dissipatore esterno già da subito ma potrai aggiungerlo se vorrai più in là.

Scheda grafica – PNY GTX 1050 Ti 4GB

La MSI GTX 1050 Ti 4GB è una scheda grafica dalle dimensioni compatte e dall’architettura Pascal con un clock base di 1404 MHz che raggiunge i 1518 MHz in modalità OC.
Questa GPU ti consentirà di giocare a tutti i titoli attuali a 1080p, impostazioni Ultra e stabile da 30 a 40 FPS e potrebbe anche raggiungere i 60 FPS su alcuni giochi meno impegnativi come FIFA, Borderlands, Call of Duty e altri.
Supporta anche DirectX 12 ed è pronto per Vulkan, due nuove tecnologie del 2016 che verranno utilizzate sempre di più nei giochi in arrivo nei prossimi mesi.

RAM – Ballistix 4 GB DDR4-2666

Per quanto riguarda la RAM è sempre una buona idea scegliere moduli della stessa frequenza per sfruttare il DualChannel. Cosa significa questo? Semplicemente se desiderate montare un totale di 16 GB è consigliabile acquistare due banchi identici da 8GB piuttosto che acquistarne uno singolo da 16GB. Per questa configurazione, dopo averci pensato a lungo, ho deciso di includere un singolo modulo di RAM DDR4 a 2666Mhz da 4 GB. Questa configurazione e le altre da 400 euro sono le uniche che infrangono la regola della coppia di RAM. Credo davvero che questa sia la mossa più intelligente per far fronte al budget limitato. Tuttavia ti consiglio vivamente di aggiungere un secondo modulo di RAM DDR4 identico non appena ne avrai la possibilità. Ho scelto una memoria a 2666Mhz perché è la nuova frequenza standard supportata dai nuovi chipset introdotti da Ryzen di AMD e dai processori Intel quindi riuscirai a sfruttare tutto il suo potenziale.

Archiviazione – SSD ADATA SU800 da 128 GB

Come ho detto prima questa build include un SSD da 128 GB, in particolare l’ ADATA SU800 3D-Nand da 128 GB. Questo modello è stato rilasciato nel 2016 e ha dimostrato di essere uno dei migliori SSD disponibili sul mercato con più di 1000 recensioni a 5 stelle su Amazon. È veloce (velocità di scrittura a 520 Mb/s), abbastanza resistente e il rapporto qualità/prezzo è praticamente imbattibile.

Alimentatore – EVGA 500 W1

È difficile trovare un alimentatore che rispetti gli standard di qualità pur mantenendo un budget ridotto. L’ EVGA 500 W1 certificato 80 PLUS è chiaramente la scelta migliore per la nostra configurazione proprio perché soddisfa entrambi i requisiti di cui vi parlavo prima. Questo è senza ombra di dubbio il miglior alimentatore sul mercato da utilizzare in configurazioni per computer da gaming con budget limitato.
L’ EVGA 500 W1 è dotato di una ventola autoregolabile che lo rende piuttosto silenzioso, cosa rara da trovare in questa fascia di prezzo.
Inoltre ha anche delle protezioni heavy-duty (che non troverai in nessun altro alimentatore in questa fascia di prezzo) tra cui UVP (Under Voltage Protection), OPP (Over Power Protection) e SCP (Short Circuit Protection).

Parti alternative

Potrà capitare che alcuni componenti della configurazione non siano più disponibili perché sono esaurite le scorte o semplicemente il prodotto non è più disponibile sullo store di Amazon. Non temere, qui troverai alcune alternative per i componenti che possono variare sia in termini di prezzo che di disponibilità.

Non dimenticare le periferiche

Se stai costruendo un computer da gaming da zero probabilmente avrai bisogno di un monitor, una tastiera, un mouse, un hard disk extra o una copia di Windows 10.

Il monitor che ti consiglio è l’ Asus VG245H, rilasciato ad agosto 2016. Questo è il miglior monitor 1080p del momento. È dotato di un pannello TN con solo 1 ms di ritardo, è compatibile con FreeSync ed ha una frequenza di aggiornamento di 75 Hz.

Per quanto riguarda tastiera e mouse, se hai un budget limitato ti consiglierei il pacchetto combo Cooler Master Devastator II. Per soli 30 euro circa ottieni una tastiera e un mouse di buona qualità. Il modo migliore per verificare la qualità di un prodotto è controllare le recensioni dei clienti che lo hanno già acquistato e provato. Questo prodotto ha 4 stelle su 5 e più di 300 recensioni. Non troverai nulla di meglio per questo prezzo.

Se vuoi star tranquillo e non dover ogni volta pensare alla memoria rimanente ti consiglio di prendere in considerazione l’acquisto di un HDD standard solo per memorizzare dati statici come immagini, musica, download, giochi ecc. Ti basta ricordare di installare il sistema operativo sull’SSD per ottenere il meglio in termini di velocità nei caricamenti e velocità generale del sistema.

Come assemblare un PC gaming

Ci sono numerosi video tutorial in rete su come montare pezzo per pezzo i diversi componenti del PC. I ragazzi di Newegg hanno fatto un ottimo lavoro con una serie di video tutorial che ti consiglio vivamente di seguire. Ti accorgerai che è davvero molto semplice se segui passo dopo passo la guida e al termine del lavoro ti assicuro che ti sentirai realizzato nel vedere che la tua creazione prende piano piano vita. Fidati, non è affatto difficile costruire un PC da zero e anche se non l’hai mai fatto prima d’ora ci riuscirai senza alcun problema. Prenditi il tuo tempo e segui con calma tutti i passaggi e riuscirai nell’impresa. So che l’idea di mettere insieme tutti i componenti e gestire tutti i cavi può sembrare faticoso ma, se ci sono riuscito io per la prima volta, puoi farlo anche tu. Ti consiglio di munirti di pazienza e di dare un’occhiata al seguente video per farti un’idea sul lavoro che dovrai fare. E se hai qualche domanda non esitare a commentare alla fine di questo post.

 

Mostra altro

Articoli correlati

Close