AccessoriTecnologia

Penna 3D: le migliori del 2018

Un bravo artista o scultore deve possedere una penna 3D.

Recentemente, ho sentito sempre più artisti del fai da te, novizi e amanti della scultura ripetere questa frase o qualcosa di simile.

Devo dire che anche se non è completamente vero, non è nemmeno completamente falso.

Dall’introduzione della stampante 3D negli anni 80, l’opera d’arte contemporanea è gradualmente cresciuta fino a riflettere i progressi improvvisi nel mondo della stampa 3D.

Tuttavia, una stampante 3D non è affatto economica. Quindi, invece, consiglio di optare per l’alternativa più economica, come una penna 3D.

Suggerisco di mettere le matite o gli scalpelli via e dare un’occhiata al nostro articolo. Troverai sicuro ciò di cui hai bisogno.

Penna 3D: le migliori del 2018

NomeNella confezionePrezzo
3Doodler Create
- Penna
- 50 filamenti (10 colori)
Controlla prezzo
Sunveza

- Penna
- Caricatore a Muro
- 2 filamenti ABS
- Manuale d'Uso
Controlla prezzo
Blusmart
Intelligent


- Penna
- Caricatore a Muro
- 2 filamenti ABS
- Manuale d'Uso
Controlla prezzo
Lauva
- Penna 3d
- 2 cartucce inchiostro
- Cavo di ricarica USB
- Manuale d'Uso
Controlla prezzo

Che cos’è esattamente e come funziona?

Le penne 3D sono fondamentalmente stampanti 3D portatili. Sono oggetti che estrudono plastica riscaldata o resine UV allo scopo di creare figure tridimensionali. Tendono a presentare un design a penna leggermente ingombrante per comodità e praticità.

Esse estrudono e modellano i filamenti di plastica riscaldati. Il filamento di plastica viene prima introdotto nella sezione riscaldata della penna. Quindi, dopo la fusione, viene espulso dall’ugello. Per alcuni secondi, è possibile modellare rapidamente la plastica fusa, ma in genere si raffredda in pochi secondi. Una volta raffreddata, la plastica rimane bloccata in qualsiasi forma tu l’abbia lasciata. Alcune penne ti consentono di modificare le impostazioni di temperatura e velocità. Ciò fornisce la possibilità di aggiungere più o meno dettagli alle tue sculture.

Fondamentalmente, ci sono 2 tipi di penne 3D: termoplastica e resina fotopolimerizzante.

Termoplastiche

Le penne 3D termoplastiche sono quelle più comuni, probabilmente perché più economiche.

Esistono 2 diversi tipi di materiali termoplastici: ABS, PLA.

filamenti penna 3d

ABS: o acrilonitrile-butadiene-stirene, è una termoplastica opaca che diventa liquida a 220°. È un materiale relativamente sicuro senza effetti avversi noti. Sorprendentemente, è utilizzato maggiormente per prodotti di uso quotidiano come costruzioni Lego, tasti della tastiera del computer e protezioni in plastica sulle prese a muro. Anche se non è tossico nella sua forma solida, può essere dannoso se inalato o assorbito attraverso la pelle. Assicurati di lavorare in un’area ben ventilata.

PLA: o acido polilattico, è un altro termoplastico comune. Questo può essere perché è più comunemente usato per fare bottiglie, film protettivi e una moltitudine di prodotti medici. Ha un basso punto di fusione di circa 200°, rendendolo più facile e più sicuro da modellare.

Sicurezza dei materiali

I materiali termoplastici sono generalmente abbastanza sicuri da usare. Tuttavia, ci sono alcune cose che dovresti sapere. Mentre il PLA è biodegradabile, l’ABS tende ad emanare un forte odore quando bruciato. Inoltre, fai attenzione quando usi la penna riscaldata. È molto facile bruciarsi sull’ugello o sulla plastica fusa.

Inchiostro freddo

Il fotopolimero, l’inchiostro freddo, evita la fusione di plastica e materiali riscaldati. L’inchiostro reagisce alle luci UV che mentre viene estruso dall’ugello, si solidifica nell’aria. Oltre a consumare attivamente l’inchiostro, non sono noti effetti collaterali negativi alla resina.

Cosa dovresti cercare

Quando scegli la migliore penna 3D per il tuo progetto artistico o fai da te, ti consiglio di prestare attenzione a alcuni fattori chiave. Questi fattori possono variare in base al tipo di penna e marca. Tuttavia, ci sono alcuni fattori che sono più generici e rimangono gli stessi nonostante la marca o il tipo di penna. Diamo un’occhiata a ciascuno in dettaglio.

Funzionalità aggiuntive: in termini di funzionalità, le penne 3D offrono funzionalità basate maggiormente sui dettagli. Questi possono includere velocità di stampa regolabile, che ti permette di lavorare più velocemente, temperatura regolabile che va ad alterare l’aspetto e la morbidezza dei filamenti di plastica. Ciò è estremamente utile quando si crea una struttura o si “riempie” una scultura per una maggiore definizione. I controlli intelligenti o le funzionalità automatiche forniscono capacità incentrate sulla sicurezza. Questi includono una funzione di spegnimento automatico o un rapido riscaldamento.

Design: la maggior parte delle penne sulla nostra lista offre una presa ergonomica che non è solo comoda ma funzionale. Preferibilmente, ti consiglio di scegliere una penna 3D leggera e che presenta un design più simile a una penna. Tuttavia, per combattere il surriscaldamento e gli improvvisi spegnimenti, molti produttori di penne 3D stanno progettando penne che offrono funzioni integrate a discapito del design. Queste funzioni possono includere una ventola incorporata o una luce a LED. Queste caratteristiche rendono la penna più voluminosa o più pesante.

Tipo di filamento: devi considerare il tipo di filamento con cui lavori normalmente. Lavorerai solo con ABS, PLA o entrambi? Tuttavia, questi sono solo i tipi di filamento più popolari. Ci sono in realtà 12 diversi tipi disponibili e ognuno ha diverse funzioni.

Costo: dipende molto da cosa stai cercando e quanto sei disposto a spendere. Tuttavia, il costo iniziale di un articolo non è l’unica cosa da tenere in considerazione. Dovresti anche considerare quanto costerà riparare il tuo prodotto in caso di malfunzionamenti. Hai bisogno di filamenti specifici? Quanto costano? Inoltre, è importante controllare e vedere se la penna 3D viene fornita con una garanzia del prodotto o una garanzia di rimborso. Queste ti faranno sicuramente risparmiare denaro nel lungo periodo.

Termoplastica o inchiostro?

Questa è una domanda difficile a cui rispondere. Le penne 3D termoplastiche sono decisamente più popolari. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che sono meno costose e che i filamenti di plastica sostitutivi hanno un costo inferiore rispetto all’inchiostro. Le penne termoplastiche sono anche popolari tra i bambini e le scuole per attività di apprendimento ed esercizi creativi. Sono più facili da usare in quanto estremamente simili a una pistola per colla a caldo. Tuttavia, queste sono più pericolose. Usano parti riscaldate e plastica fusa. È molto facile bruciarsi.

Per qualche ragione, quelle ad inchiostro sono meno popolari delle termoplastiche. Questo potrebbe essere perché sono un po’ più complicate da usare.

La penna 3D è sicura per i bambini?

penna 3d per bambini

In generale, si. Assicurati sempre di farli giocare in un’area ben ventilata. Presta attenzione ai limiti di età raccomandati dalle aziende. Inoltre, si dovrebbe fare attenzione alle parti riscaldate della penna e alla plastica fusa. Il PLA è quello più sicuro, ma l’inalazione abbondante dei fumi può essere pericolosa. Così come per l’ABS.

1. 3Doodler Create – La migliore per i fai-da-te

Progettata da WobbleWorks, Inc., 3Doodler Create è un prodotto eccezionale con cui puoi creare oggetti 3D con la semplice pressione di un pulsante. La penna è dotata di una funzione duo-speed sia per l’uso rapido che per quello lento ed è inoltre possibile scegliere due diverse modalità di temperatura per filamenti ABS e PLA.

Con un design elegante e sottile, il processo di stampa avviene senza sforzi, offre una presa confortevole ed è facile da maneggiare. Questo prodotto viene accompagnato da 50 filamenti di plastica complementari in una varietà di colori. È un prodotto che fa risparmiare denaro e promette grandi risultati.

Oltre alla modalità a doppia temperatura e alla doppia velocità, la penna è dotata di funzioni ancora più utili. Queste includono un indicatore luminoso per determinare se la penna è accesa o spenta e controlli semplificati che forniscono la possibilità di controllare la penna con la semplice pressione di un pulsante.

Lo svantaggio della penna è che il filamento tende a rimanere bloccato. Se ciò accade, tutto ciò che devi fare è provare a rimuovere il filamento mentre la penna è calda. Prova poi ad inserire un nuovo filamento per estrarre quello inceppato.

Leggera ed economica, 3Doodler è un’ottima opzione per qualsiasi artista. Questa penna viene fornita con una garanzia di 1 anno che protegge da difetti del prodotto.

Pro
  • Design sottile ed elegante.
  • 50 filamenti in dotazione.
  • Modalità a doppia temperatura.
  • Funzionalità doppia velocità.
  • 1 anno di garanzia.
Contro
  • Il filamento tende ad incepparsi.

2. Sunveza

La penna 3D Sunveza si presenta come una penna piuttosto sconosciuta che sta conquistando il mercato. È caratterizzata da un design elegante e professionale con una presa ergonomica estremamente confortevole. Il suo motore innovativo garantisce operazioni fluide e silenziose con intasamenti nulli.

Caratterizzata da una ventola incorporata, questa penna non tende a surriscaldarsi e non si spegne improvvisamente a metà dell’uso. Questa ventola respinge anche odori sgradevoli e impedisce alla penna di diventare troppo calda da maneggiare.

La penna Sunveza è dotata di un’ampia varietà di funzioni e accessori. Questi includono una comoda base per riporre la penna e una paletta per lavori di dettaglio. Inoltre viene fornita 4 filamenti di una varietà di colori, un manuale di istruzioni e stencil scaricabili gratuitamente. Questo prodotto funziona con corrente da 110 a 220 volt e utilizza filamenti ABS e PLA da 1,75 mm.

La principale imperfezione della penna 3D di Sunveza in realtà non ha nulla a che fare con la penna stessa. Invece, è la mancanza di supporto al servizio clienti. Ci sono state numerose recensioni dei clienti su come l’assistenza sia inefficace nel rispondere ai reclami. Spero che Sunveza migliori presto su questo aspetto.

Complessivamente, è un prodotto semplice che fa ciò per cui è stata ideata. Mentre potrebbe non essere appariscente come molte altre penne 3D, fa il suo lavoro molto bene. Inoltre viene fornita con una pratica garanzia di rimborso di 1 anno. Consiglio di provare questa penna se stai cercando qualcosa di nuovo.

Pro
  • Garanzia di rimborso di 1 anno.
  • Presa ergonomica.
  • Ventola incorporata.
Contro
  •  Servizio clienti scadente.

3. Blusmart Intelligent 

La Blusmart Intelligent è un prodotto ormai ben noto. È dotata di una comoda impugnatura ergonomica per un utilizzo a lungo termine e i suoi controlli intelligenti consentono di disegnare semplicemente premendo un pulsante.

Dispone inoltre di 8 opzioni a velocità variabile, funzione di standby intelligente che impedisce alla penna di surriscaldarsi o causare incendi che lo rendono un prodotto sicuro per bambini e adulti.

La penna Blusmart Intelligent presenta un design allungato ed elegante per il massimo comfort. Viene fornita con un adattatore, manuale d’uso, pratico supporto per riporre la penna e 2 filamenti ABS. Questa penna 3D è compatibile solo con filamenti ABS e PLA da 1,75 mm.

Può essere abbastanza difficile da manovrare a causa del suo corto cavo di alimentazione. A volte ciò è estremamente frustrante e potrebbe essere necessario utilizzare una prolunga mentre si lavora su progetti di grandi dimensioni.

Ciò che la distingue è la sua capacità di gestire progetti di grandi dimensioni. I suoi 8 controlli sulla velocità e la funzione standby consentono tempi di lavoro più lunghi senza surriscaldamento. Viene inoltre fornita con una garanzia di 1 anno.

Pro
  • 1 anno di garanzia.
  • Buona per grandi progetti.
  • Modalità stand-by intelligente.
  • 8 controlli di velocità variabili.
Contro
  • Nessun aspetto negativo!

4. Lauva – Ad inchiostro e Wireless

La Lauva è un’apparecchiatura straordinaria che è perfetta per artisti principianti e professionisti. A differenza della maggior parte delle penne 3D, questo modello utilizza della resina fotopolimerizzante. Le luci LED UV incorporate nella penna trasformano la resina in forma solida.

Poiché la penna utilizza fotopolimeri, in realtà essa non produce nessun calore. Ciò significa che non ci sono tempi di attesa, surriscaldamenti o odori pungenti. Inoltre la penna è senza fili e funziona a batteria che ha una durata di 120 minuti. Invece di muoversi intorno ad un cavo lungo, è sufficiente ricaricare la penna utilizzando una presa mini USB.

Con la sua progettazione senza calore, la penna 3D Lauva è la migliore scelta per bambini.

Pro
  • Niente calore o plastica.
  • Grande varietà di inchiostri.
  • Leggerissima.
  • Materiale non tossico e sicuro da toccare.
Contro
  • Nessuna garanzia.

In conclusione, questo mercato è nuovo già moltissime scelte. Speriamo che la nostra lista ti abbia aiutato a scegliere la migliore penna 3D.

Mostra altro
Close