App

Fake GPS: informazioni, compatibilità e app

Come utilizzare una posizione GPS fittizia sul proprio smartphone

Avrete sicuramente sentito parlare di Fake GPS: si tratta di un’applicazione che modifica la posizione del vostro dispositivo “falsificandola”. Disponibile per sistema operativo Android e iOS, è utile in tantissimi casi: dai giochi online come Pokemon Go ai servizi di chat come WhatsApp, Telegram e WeChat. Non solo: modificare la propria posizione potrebbe essere utile anche nelle app di incontri come Tinder e Grindr. Fake GPS è facile e veloce da scaricare, è compatibile con tantissime applicazioni e permette di personalizzare la tua esperienza con lo smartphone o tablet, ogni volta che lo ritieni necessario. Occorre però fare attenzione: utilizzare una posizione fittizia è infatti compatibile con la maggior parte delle altre applicazioni, ma in alcuni casi potrebbe comportare il rischio di essere bannati in modo permanente dai servizi. Vediamo insieme i dettagli e caratteristiche.

Fake GPS: che cos’è e come funziona

Lo ripetiamo ogni giorno, viviamo in un mondo iper-connesso. Siamo letteralmente attaccati al nostro smartphone, tablet o computer e con loro compiamo una serie di azioni. Dal semplice messaggio su WhatsApp ad un gioco online, dall’acquisto di un libro a un pagamento elettronico. Molti servizi, a volte senza che nemmeno ce ne accorgiamo, sfruttano la nostra posizione geografica permettendo di affinare le nostre ricerche per un’esperienza sempre più comoda ed efficace. Come ci riescono? Sfruttando il GPS (Global Positioning System, ovvero il sistema di posizionamento globale), ormai implementato sulla maggior parte dei dispositivi mobili. Insomma, quando dobbiamo farci raggiungere dagli amici gli inviamo la nostra posizione su Whatsapp, oppure quando stiamo partecipando ad un evento ci geolocalizziamo automaticamente su Facebook nel luogo corretto.

E se volessimo far credere agli altri che siamo in un posto completamente diverso da quello dove siamo realmente?

È proprio in questo caso che viene in nostro aiuto l’applicazione Fake GPS che modifica la nostra posizione e ne crea una fittizia, sulla base delle indicazioni che gli vengono fornite. Il suo funzionamento è semplice: una volta scelta e attivata la posizione fittizia, le app compatibili vi mostreranno nel luogo prescelto, fino a quando questa impostazione sarà attiva. Basta infatti disattivare la funzione per tornare alla reale posizione GPS.

Perché scaricare Fake Gps?

Lo abbiamo detto prima: al giorno d’oggi tutti sanno…dove siamo! A volte questo fatto può risultare utile, ma in alcuni casi modificare la propria posizione sul dispositivo mobile è necessario. Volete qualche esempio?

  • giochi online come Pokemon Go, per ampliare gli orizzonti di gioco;
  • sfruttare le potenzialità di applicazioni e servizi attivi solo in determinati paesi;
  • scherzi e burle agli amici online.

Insomma, perché non far credere agli amici di essere in vacanza alle Maldive, magari inserendo anche una bella immagine del mare? Quando nella realtà siete seduti in ufficio davanti ad un triste monitor?

Uno dei lati positivi delle app che Fake GPS è la totale personalizzazione di utilizzo: con un semplice clic è infatti possibile inserire una posizione fittizia. E con un gesto altrettanto semplice si può tornare alla reale posizione.

Sono diverse le applicazioni disponibili negli store online per falsificare la posizione GPS, sia per iOS che per Android. La maggior parte delle app è gratuita; alcune dispongono di una versione a pagamento che prevede funzionalità aggiuntive. Diverse inoltre sono le funzioni delle varie applicazioni: alcune app consentono di impostare posizioni fittizie “fisse”, utili per trasmettere la propria posizione falsa via WhatsApp o social come Facebook e Instagram. Altre app consentono inoltre di mantenere la posizione fissa anche durante il movimento: ideali per i giochi online e le app di incontri, la cui natura è proprio legata agli spostamenti.

Fake GPS per iOS

Per quanto riguarda le applicazioni Fake GPS per iOS occorre fare attenzione al jailbreak. Se infatti è già presente sul vostro iPhone o iPad la procedura di download e installazione è piuttosto semplice. Vi basterà infatti scaricare e installare GPS Cheater dallo store Cydia.

In questo caso, per gli amanti del gioco Pokemon Go è possibile seguire due step consecutivi:

  • scaricare e installare da Cydia GPS Cheat, entrare in Impostazioni, aprire la relativa scheda in “Impostazioni” e selezionare la “posizione random” nella mappa che viene visualizzata.
  • scaricare e installare Pokemon Go ++ da Cydia che permetterà di visualizzare nell’app Pokemon Go un joystick virtuale per spostarsi nel gioco utilizzando sempre la posizione fittizia.

Nel caso in cui non ci sia il jailbreak è possibile modificare ugualmente la propria posizione GPS tramite un processo lungo ma efficace. Dovrete infatti munirvi di pazienza e di un Mac o macchina virtuale e lavorare con xCode.

Qual è la migliore app per iOS? Fake GPS Location: disponibile per iOS sia in versione gratuita che a pagamento (Pro) con maggiori funzionalità.

Fly GPS per Android

Per quanto riguarda le app Fake GPS per Android, impossibile non menzionare Fly GPS, una delle migliori applicazioni in circolazione. Esistono anche altre ottime applicazioni disponibili: la procedura di avvio cambia a seconda che il vostro smartphone sia sbloccato con root o meno.

Nel caso il vostro smartphone non sia sbloccato con root i passaggi da seguire sono i seguenti:

  • scaricare una app fake gps;
  • attivare GPS (attenzione: selezionate solo GPS o solo dispositivo e non “alta precisione”);
  • disattivare momentaneamente la connessione Wi-Fi;
  • attivare dal menu sviluppatori di Android “Selezione di app posizione fittizia” e quindi “Fake GPS”.

Se il vostro dispositivo mobile è invece sbloccato con root, utilizzare un’applicazione Fake GPS sarà semplice e ancora più veloce. Basterà infatti effettuare il download e attivarla.

Vediamo le principali app per Android.

  • Fake GPS Location Spoofer: ottima applicazione per falsificare la posizione su smartphone a tablet. Sullo store esiste sia la versione gratuita che funziona egregiamente, sia la versione “Pro” a pagamento che consente di eliminare la pubblicità e soprattutto utilizzare un joystick per spostarsi sulla mappa, molto utile nel caso dei giochi online.
  • Fake GPS Application Floater: è possibile muoversi sulla mappa per selezionare una posizione fittizia, oppure inserire coordinate corrette attraverso latitudine e longitudine, codice di avviamento postale. La precisione della posizione falsa sarà quindi particolarmente accurata.
Fake GPS Location - Floater
Fake GPS Location - Floater
  • Lucky Patcher + Fake GPS Location Spoofer (Android sbloccato con root): in questo caso occorre installare prima l’app Lucky Patcher, aprirla, selezionare il file APK Mirror e installarlo. Il vantaggio è poter falsificare sia la posizione che il movimento in una posizione fittizia.

 

  • GPS Joystick: ideale per impostare posizioni GPS fittizie per giochi come Pokemon GO. Tra i punti di forza il joystick integrato nell’applicazione, proprio come dice il suo nome.
GPS JoyStick Fake GPS Location
GPS JoyStick Fake GPS Location
  • Fly Gps: è molto apprezzato dagli utenti ed è una delle applicazioni più scaricate. Consente di impostare posizioni fittizie (svolgendo la procedura descritta prima e selezionando “Seleziona app di posizione fittizia” nell’apposito menu “Opzioni Sviluppatore”). Tra le funzionalità aggiuntive il joystick per muoversi comodamente sulle mappe e impostare la propria posizione falsa.
Fly GPS-Location fake/Fake GPS
Fly GPS-Location fake/Fake GPS
Developer: SAMBOKING
Price: Free

Compatibilità Fake Gps: con quali app è possibile utilizzarla?

Impostare posizione fittizie diventa utile soprattutto nei giochi online come Pokemon Go ma anche nelle app di messaggistica, quelle per gli incontri o ancora sui social.

Per quanto riguarda i social, sappiamo bene che postando su Facebook, Instagram e Twitter possiamo geolocalizzarci nel luogo prescelto, magari proprio quello di cui stiamo parlando nel video pubblicato. E se volessimo far credere di essere in un posto diverso? Le app Fake GPS servono proprio a questo. Installando l’applicazione e attivando una posizione fittizia infatti possiamo postare foto e video geolocalizzandoci in una località distante anche mille chilometri dalla nostra reale posizione. Un bello scherzo per i nostri amici vero?

Con lo sviluppo della tecnologia negli ultimi anni si sono diffuse sempre di più le applicazioni per gli incontri online basati sulla reale posizione degli utenti. Il principio dell’app è infatti quella di trovare persone “interessanti” che vivono o sono attualmente vicino a noi. Grazie alle applicazioni Fake GPS è invece possibile trovare persone su Tinder o Grindr che sono al di fuori del nostro raggio reale di posizione.

Anche le app di messaggistica come WhatsApp e Telegram utilizzano la nostra posizione geografica. Pensiamo infatti a quando dobbiamo inviare la nostra posizione agli amici per farci raggiungere. Con Fake GPS sarà facile ingannare con una burla amici e parenti, facendo credere di essere in luoghi molto lontani. L’applicazione inserisce infatti una posizione fittizia e, inviando le proprie coordinate su WhatsApp, sarà proprio come se voi e il vostro smartphone foste in un altro luogo.

Fake Gps e Pokemon Go: per allargare l’orizzonte di gioco

Se siete interessati ad impostare posizione fittizie sui vostri smartphone e tablet, è probabile che vi possano servire per utilizzare giochi online. Fake Gps per Pokemon Go è infatti la soluzione più rapida e semplice per allargare l’orizzonte di gioco. Pokemon Go, così come altri giochi online, si basano e trovano la natura stessa del gioco nella geo localizzazione. Se siete stufi di giocare però nei soliti ambienti o avete esaurito le vostre risorse, scaricare e installare un app per inserire posizioni fittizie potrebbe concedervi molte opportunità di gioco aggiuntive.

fake gps pokemon go

Come abbiamo visto negli store digitali sono tante le applicazioni, ma per un’app Fake Gps Pokemon Go con i fiocchi non dimenticate di sceglierne una con il joystick incorporato. Questo vi permetterà infatti di muovervi liberamente all’interno della mappa. Non solo: fate attenzione inoltre a scaricare un’app che mantenga la posizione fittizia anche durante il movimento. L’ideale per i giochi online.

Problemi Fake GPS: il rischio ban

Le applicazioni Fake Gps sono di norma compatibili con la maggior parte delle altre app scaricabili su smartphone e tablet, Android e iOS. Da WhatsApp a Telegram, fino a Facebook e Instagram. I problemi potrebbero però arrivare con i giochi online e le app di incontri. Nonostante infatti è possibile scaricare, installare e giocare con una posizione fittizia, questo regola di fatto le condizioni di gioco di Pokemon Go, Tinder e applicazioni simili. Questo potrebbe portare il servizio a “bannarvi” dal gioco e perderete la storia di gioco legata al vostro account.

La posizione è infatti il vero fulcro di questo tipo di applicazioni. Tinder collega persone geograficamente vicine, mentre Pokemon Go e giochi online consentono di giocare in una realtà aumentata legata proprio ai luoghi che si visitano.

Volete utilizzare una posizione fittizia sul vostro smartphone o tablet? Come abbiamo visto nell’articolo i passi da seguire sono semplici, ma occorre avere pazienza e soprattutto fare attenzione ai ban. Innanzitutto considerate se sul vostro dispositivo iOS sia già stato effettuato un jailbreak o meno. E ovviamente per quanto riguarda Android verificate se sia sbloccato con root. Successivamente scaricate le applicazioni per fake GPS che rimarranno in background per consentirvi di utilizzare posizioni fittizie su WhatsApp, Facebook, Tinder e i giochi online. Per quanto riguarda fake GPS per Pokemon Go ricordatevi che la falsificazione delle coordinate geografiche viola i termini del servizio. Il vostro account potrebbe quindi essere bannato in maniera permanente dal gioco.

Mostra altro
Close