Connect with us

Come mandare messaggi anonimi

Guide

Come mandare messaggi anonimi

come_inviare_sms_anonimi

Al giorno d’oggi a fare da padrone nel mondo della messaggistica sono sicuramente le nuove applicazioni di instant messaging che, grazie all’incredibile diffusione degli smartphone e delle connessioni 3G o 4G, oramai si sono “impossessate” delle comunicazioni testuali. Tanto che pochi di voi ricorderanno i vecchi metodi per mandare messaggi testuali ai nostri parenti o amici tramite gli SMS. Certo le applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp o Telegram ci permettono di mandare un’infinità di messaggi, senza alcun limite alla loro lunghezza, in modo completamente gratuito e istantaneo. Ma c’è una cosa che queste applicazioni non sono ancora in grado di fare: mandare messaggi anonimi. Per questo quest’oggi vi parleremo di come mandare messaggi anonimi tramite gli SMS.

Come mandare messaggi anonimi

La necessità di mandare un messaggio anonimo ad un nostro parente, amico o sconosciuto può servirci per varie cause: Fare uno scherzo ad un nostro amico oppure permetterci di comunicare con uno sconosciuto senza divulgare il nostro numero di telefono.

Questo metodo, però, prevede una procedura differente a seconda dell’operatore con cui siete sotto contratto proprio perché l’invio del messaggio avverrà in due fasi: una prima fase in cui voi manderete il messaggio ad un numero del vostro operatore e una seconda fase in cui sarà l’operatore a consegnare il vostro messaggio, omettendo ovviamente il vostro numero, al destinatario.

Ma andiamo a vedere, per ogni operatore, come bisogna comportarci.

Come mandare messaggi anonimi: operatore TIM

Se siete in possesso di una SIM dell’operatore TIM allora dovrete seguire i seguenti passaggi:

  • Scrivete il vostro messaggio anonimo inserendo come inizio la parola “ANON” seguita da un spazio, dal numero del destinatario, un altro spazio e infine il testo del messaggio che volete spedire.
Esempio: ANON 3456789012 [IL VOSTRO MESSAGGIO DA INVIARE]

Il tutto dovrà essere mandato al numero 44933 e avrà un costo di 31 Centesimi. Inoltre vi ricordiamo che per gli SMS la lunghezza massima del vostro messaggio dovrà essere di 160 caratteri.

Come mandare messaggi anonimi: operatore Wind

Per chi invece possiede una SIM dell’operatore Wind allora dovrà seguire questa differente procedura:

  • Scrivete il vostro messaggio iniziando con i caratteri “*K”, seguito da uno spazio, seguito infine dalla sequenza di caratteri “k#s”e il testo del messaggio.
Esempio: *k k#s [IL VOSTRO MESSAGGIO DA INVIARE]

 

Il messaggio va inviato al numero del destinatario, ma tranquilli verrà recapitato in modo anonimo. La Wind non prevede costi aggiuntivi per l’invio di un messaggio anonimo e, quindi, il costo varia in base al vostro piano tariffario.

Come mandare messaggi anonimi: operatore Tre

Per chi è sotto rete Tre invece dovrà seguire i seguenti passaggi:

  • Il vostro messaggio anonimo dovrà iniziare col numero di telefono del destinatario seguito poi dal messaggio che volete fargli recapitare in modo anonimo.
Esempio: 3456789012 [IL VOSTRO MESSAGGIO DA INVIARE]

Il messaggio dovrà essere inviato al numero 48383 ed avrà un costo fisso di 50 centesimi.

Come mandare messaggi anonimi: operatore Vodafone

Per i possessori di SIM sotto rete Vodafone la procedura per mandare messaggi anonimi è la seguente:

  • Iniziare il messaggio con il carattere “S”, seguito da uno spazio, poi il numero di telefono del destinatario, un ultimo spazio e infine il testo da inviare.
Esempio: S 3456789012 [IL VOSTRO MESSAGGIO DA INVIARE]

Il seguente messaggio dovrà essere inviato al numero 4895894 e avrà il costo fisso applicato dall’operatore di 50 centesimi.

Come mandare messaggi anonimi: operatore PosteMobile

Infine andiamo a vedere la procedura da eseguire per chi è in possesso di una SIM dell’operatore PosteMobile per mandare un messaggio anonimo:

  • Iniziare il messaggio con i caratteri “*k”, seguiti da uno spazio, dopodiché la sequenza di caratteri “k#s”, un ultimo spazio e infine il testo del messaggio.
Esempio: *k k#s [IL VOSTRO MESSAGGIO DA INVIARE]

Il seguente messaggio dovrà essere inviato al numero del destinatario e avrà il costo di 15 centesimi applicato dall’operatore.

 

Questi quindi erano i metodi su come inviare messaggi anonimi con gli operatori presenti nel nostro territorio. Ci teniamo a ricordarvi di non utilizzare questo metodo per scopi illegali perché alla fine, tramite il vostro operatore, si riesce sempre a risalire al mittente del messaggio.

Continua a leggere
Advertisement
Commenti
Advertisement
Top