Connect with us

Come masterizzare ISO

Guide

Come masterizzare ISO

masterizare-file-iso

Purtroppo, negli ultimi anni, l’utilizzo del vecchio e amato CD o DVD sta sempre più scomparendo dando sempre più spazio ai nuovi dispositivi di archiviazione digitale come penne usb o hard disk esterni molto più capienti e performante. Però, in alcune cose, il vecchio CD o DVD ci ritorna sempre indispensabile come, per esempio, quando dobbiamo installare o re-installare un sistema operativo sul nostro computer. Infatti, per questo utilizzo, ancora oggi, vengono molto utilizzati i soliti CD da cui, poi, far partire il processo di installazione del nostro sistema operativo. Per questo motivo, quest’oggi, vi vogliamo mostrare come masterizzare ISO con una semplicissima guida che, in pochi minuti, vi basterà per capire come installare il vostro sistema operativo da un supporto ottico.

Come masterizzare ISO

Come già vi abbiamo preannunciato, masterizzare ISO è rimasta una pratica molto diffusa per chi è abituato all’installazione di sistemi operativi, che esso sia un OS di Windows o di Linux non fa differenza.

In questa guida, su come masterizzare ISO, vi parleremo di alcuni programmi, sia per Linux che per Windows, fatti a posta per la creazione e la masterizzazione di sistemi operativi in un CD.

Windows – Strumento integrato

Come molti già ben sapranno: chi utilizza un sistema operativo targato Windows ha già uno strumento, di base del sistema operativo, uno strumento fatto proprio al caso nostro.

Quello che dovrete fare è davvero semplicissimo: Se avete una versione di Windows 7 o superiore vi basterà fare click destro sull’ISO e scegliere l’opzione “Masterizza immagine disco”. Dopodiché vi si aprirà una finestra in cui potrete scegliere alcuni parametri, se non siete degli esperti lasciate così com’è e fate click su “Masterizza” per far partire la masterizzazione.

Una volta che la procedura sarà terminata, cacciate fuori il vostro CD e avrete compiuto la vostra masterizzazione del sistema operativo.

Windows – CDBurnerXP

cdburnerxp

Per chi, invece, non dispone di una versione del sistema operativo di Microsoft che vada da Windows 7 alle sue successive versioni può scegliere, come software per masterizzare ISO, CDBurnerXP.

DOWNLOAD | CDBurnerXP

Una volta che avrete scaricato il software vi basterà aprirlo e cliccare sulla voce “Masterizza immagine ISO” per iniziare il vostro processo di masterizzazione. Fatto ciò non dovrete altro che indicare il file ISO da masterizzare e scegliere il metodo di scrittura e, soprattutto, l’unità ottica su cui andare a masterizzare il vostro file ISO. Fatto ciò partirà la procedura che ci metterà, molto dipende dalla velocità del vostro masterizzatore, alcuni minuti.

Inoltre, CDBurnerXP, vi permette di controllare la corretta masterizzazione tramite l’opzione “Verifica i dati dopo la scrittura” per ottenere un’ulteriore verifica della corretta masterizzazione dei vostri dati.

LINUX – Brasero

brasero

Brasero è un ottimo software per la masterizzazione di file ISO sul vostro CD per gli utenti LINUX. L’utilizzo di questo software è davvero semplicissimo e banale.

Dalla finestra principale dell’applicazione vi basterà selezionare la voce “Masterizza immagine” e, dopodiché, inserire il percorso del vostro file ISO. Fatto ciò il software partirà con la procedura di masterizzazione.

LINUX- K3B

k3b

La nostra guida, su come masterizzare ISO, continua con un altro software pensato e progettato per gli utenti LINUX. K3B infatti è scaricabile solo per piattaforma LINUX e vi permetterà di semplificare, di molto, la procedura di masterizzazione della vostra immagine ISO.

Per utilizzarlo vi basterà lanciare il software e indicare il file ISO da masterizzare, l’unità ottica su cui voler masterizzare il file e infine potrete anche spuntare l’opzione “Verifica i dati scritti” per avere, dopo la fine della procedura, un resoconto sulla bontà del procedimento e della bontà dei dati che avrete scritto sul vostro CD.

LINUX – Xfburn

xfburn

Chiudiamo l’elenco dei software LINUX per la masterizzazione con Xfburn, un altro software pensato proprio per questo scopo.

Il seguente software, come i precedenti, ha davvero pochissimi parametri da compilare e, come gli altri, ha bisogno solo che gli indichiate il file ISO da masterizzare, l’unità disco da masterizzare e il tipo di scrittura da utilizzare.

LINUX – Da terminale

Per gli utenti consapevoli, navigati e esperti del mondo LINUX sapranno che il sistema operativo open source presenta una procedura, da terminale, che vi permetterà di masterizzare qualunque file ISO in pochissimi comandi.

Per chi non sa neanche cosa sia il terminale di LINUX consigliamo di utilizzare uno dei software sopra elencati, invece per chi ha una certa dimestichezza vi lasciamo i comandi da utilizzare per far partire la masterizzazione.

Per prima cosa andiamo a digitare nel terminale il seguente codice:

wodim –devices

Premiamo invio e ci verranno mostrati tutti i dispositivi di masterizzazione e il nome con cui vengono identificati. Supponiamo che il nostro dispositivo venga identificato con il nome “/dev/sr1”. Per masterizzare il nostro file ISO non dovremo far altro che digitare questo comando:

wodim -v dev=/dev/sr1 speed=10 -eject /home/nomeutente/immagine.iso

 

Questa era la nostra piccola guida su come masterizzare ISO tramite software o varie procedura presenti, di base, su Windows o su Linux. Se dovreste trovare qualche problema non esitate a chiederci chiarimenti qui sotto tramite un commento.

Continua a leggere
Advertisement
Potrebbe interessarti...
Commenti
Advertisement
Top