Connect with us

Come rintracciare uno smartphone

Guide

Come rintracciare uno smartphone

smartphone

Con lo sviluppo della tecnologia, gli smartphone sono diventati accessori indispensabili nella vita quotidiana, e rendersi conto di averlo smarrito o dimenticato da qualche parte può essere molto problematico. Fortunatamente tutti gli smartphone più diffusi (quelli con un sistema operativo iOS, Android o WindowsPhone) hanno alcuni modi per permettere al proprietario di rintracciarne la posizione. Cerchiamo di analizzarli singolarmente

Come rintracciare la posizione di un iPhone

La prima cosa da fare per trovare il nostro dispositivo mobile Apple smarrito, è accedere al nostro account iCloud, da qualunque altro dispositivo, selezionando Trova lphone dalla schermata che avremo davanti. A questo punto, talvolta dopo l’inserimento della propria password, ci si aprirà una mappa e la possibilità di scegliere quale dispositivo vogliamo rintracciare, nel caso ne avessimo più di uno collegato al nostro account iCloud; una volta fatto avremo davanti a noi alcune opzioni: scegliendo Emetti Suono, lo smartphone inizierà a suonare per richiamare l’attenzione di chi si trovi nelle vicinanze, con la modalità smarrito si può bloccare l’accesso al cellulare con un codice e con Inizializza l’iPhone si possono rimuovere tutti i dati presenti sul dispositivo, ovviamente rendendo poi impossibile il nuovo tracciamento. Qualora si abbia a disposizione un secondo dispositivo mobile Apple, è possibile scaricare l’app Trova il mio iPhone, che ci consentirà le medesime opzioni. É bene ricordare che per poter fare tutto quanto descritto sopra, è necessario che sul dispositivo siano abilitati i servizi di localizzazione.

Come rintracciare la posizione di uno smartphone Android

Per recuperare il nostro smartphone smarrito, ciò che dobbiamo fare è andare sul sito di Gestione Dispositivi Google nel quale, inseriti i dati di accesso utilizzati per lo smartphone avremo accesso a una mappa che indica l’ultima posizione rilevata dello smartphone. A questo punto possiamo scegliere Fai Squillare, affinché il dispositivo inizi a emettere suoni per richiamare l’attenzione, Blocca per bloccarne l’accesso con un codice, e Cancella, per formattare il dispositivo, eliminando tutti i dati ma rendendo impossibile rintracciarlo. Per effettuare questa operazione è fondamentale che sullo smartphone siano abilitati localizzazione, blocco e cancellazione dati in remoto dal pannello sicurezza.

Come rintracciare la posizione di un cellulare WindowsPhone

Per poter ritrovare il nostro smartphone smarrito, su cui sono stati per tempo abilitati i servizi di localizzazione e il servizio Trova il mio Telefono, ciò che dobbiamo fare è recarci sul sito Microsoft ed effettuare l’accesso con l’account usato nello smartphone. A questo punto da menù Dispositivi, selezionando la voce Telefoni, potremo selezionare Trova il mio Telefono, osservandone la posizione sulla mappa e scegliendo se farlo squillare, bloccarlo con un codice, o inizializzarlo, eliminando i dati e perdendo la possibilità di individuarne nuovamente la posizione. É importante ricordare che questi dispositivi hanno un’opzione per fare in modo che salvino la propria posizione prima che la batteria si scarichi completamente.

Commenti
Advertisement
Top