Connect with us

Google Foto: guida completa

Guide

Google Foto: guida completa

google foto

Al giorno d’oggi siamo sommersi da fotografie digitali. Infatti grazie allo sviluppo dei nostri telefoni che pian piano hanno sempre migliorato il loro comparto fotografico sono aumentate, di conseguenza, il numero di foto e video digitali che ogni giorno andiamo a scattare o a registrare tramite i nostri telefoni. Purtroppo ci sarà capitato molto spesso di voler scattare una foto o di voler registrare un video ma, il nostro device, ci notificava che era impossibilitato a compiere l’azione perché lo spazio di archiviazione all’interno del nostro smartphone era terminato. Per risolvere questo inconveniente nell’ultimo periodo sono nati i cosiddetti “cloud”: Spazi di archiviazione online che ci permettono di salvare foto e video sul web senza che vengano divulgate online, infatti il tutto è protetto da un username e una password senza la quale si è impossibilitati ad accedere al materiale salvato online. Questa procedura ci permette di svuotare il nostro smartphone di foto e video senza rischiare di perderli, infatti tutto il materiale rimarrà sempre online accessibile in qualunque momento tramite una connessione internet. Il servizio cloud più famoso è sicuramente Google Foto, che ci mette a disposizione uno spazio di archiviazione illimitato per salvare i nostri ricordi. Il servizio non è molto semplice da utilizzare, quindi quest’oggi vi illustreremo il servizio con questa guida.

Google Foto: come funziona

Google Foto è un’applicazione sviluppata da Google e lanciata nel maggio del 2015. L’applicazione era già parte integrante, da un paio di anni, di un’altra applicazione di Google: Google+. Ma, visto lo scorso successo di quest’ultima, l’azienda decise di dare “vita propria” al servizio di storage delle foto rilasciando un uploader per Desktop PC cosi come l’applicazione Google Foto per tutti i dispositivi mobile, sia Android che iPhone.

DOWNLOAD – Google Foto (Android)

DOWNLOAD – Google Foto (iPhone)

 

La funzione principale dell’applicazione era quella di permettere agli utenti di avere sempre un backup online di qualunque foto o video che si scattava o registrava con la fotocamera del proprio telefono sulla quale era presente il servizio in questione. Ben presto però la Google, con il passare degli anni, ha integrato altre nuove e carine funzionalità che rendono Google Foto uno dei cloud più utilizzati al mondo.

Funzionalità

Come già detto, oltre al comune salvataggio delle foto e dei video, Google Foto mette a disposizione dei propri utenti vari strumenti e funzionalità per rendere l’esperienza con l’applicazione di Google unica.

Salvataggio di foto e video automatico

Per prima cosa Google Foto è un cloud e come tale deve permettere il salvataggio di qualunque file sul proprio spazio di archiviazione online. Google, oltre a permettere l’upload immagine per immagine a nostra scelta, ci permette di attivare il salvataggio automatico di tutte le nostre foto che scatteremo con il nostro cellulare cosi che saremo sempre sicuri di averne una copia online, e di quindi effettuarne un backup.

Di norma il salvataggio di tutte le foto e i video in modo automatico viene effettuato solo quando il cellulare è sotto rete Wi-Fi, questo per risparmiare il consumo della connessione dati. Volendo, però, dalle impostazioni dell’applicazione possiamo attivare anche l’upload tramite rete cellulare, ma sinceramente è un’opzione che vi sconsiglio se avete una promozione dati che vi mette a disposizione pochi GB di traffico.

google foto backup

Dalla schermata delle impostazioni dell’applicazione possiamo configurare anche altri parametri, come impedire la compressione delle foto. Infatti Google, secondo un proprio algoritmo, andrà a comprimere tutte le foto e i video che andremo a caricare, questo ci farà perdere un po’ di qualità ma in compenso ci dà la possibilità di avere uno spazio illimitato per l’archiviazione, cosa che non è presente in nessun altro cloud. Se comunque non volete perdere qualità per le foto che andrete a caricare potete, tramite la scheda delle impostazioni dell’applicazione, scegliere l’opzione di caricare le foto in qualità originale. In questo caso lo spazio di archiviazione non sarà più illimitato ma verrà ridotto ogni volta che caricherete una nuova immagine con qualità originale.

google foto qualità immagini

Ricerca intelligente


Una delle funzionalità più utili messe a disposizione da Google è la ricerca intelligente. Se utilizziamo molto spesso la fotocamera del nostro cellulare ci ritroveremo dopo un po’ il nostro Google Foto pieno di immagini. Questo ci renderebbe difficile trovare alcune foto in particolare, magari quelle scattate durante una festa con gli amici. Ed è qui che entra in gioco la ricerca intelligente di Google, che tramite alcune parole chiavi andrà a ricercare le nostre immagini. La potenza di questo strumento è incredibile, infatti il motore di ricerca non andrà a cercare solo per il nome che avremo dato alle foto ma anche per il loro “contenuto”. Scrivendo nella barra di ricerca la parola “party” il motore di ricerca vi mostrerà tutte le foto che saranno state scattate ad una festa. Incredibile vero?

Assistente di Google Foto

L’intelligenza artificiale di Google non si ferma solo alla ricerca, infatti all’interno dell’applicazione sarà presente un vero e proprio “Assistente” che ci aiuterà e ci guiderà nella creazione di filmati, collage, effetti o animazioni.

A volte addirittura sarà direttamente l’applicazione a notificarci una nuova immagine generata dall’assistente che avrà magari una nuova animazione o un nuovo effetto e che potremo decidere di salvare o meno sul nostro dispositivo. Oltre ad animazioni o effetti l’assistente ci genererà college con foto scattate nello stesso momento o addirittura delle immagini panoramiche.

Continua a leggere
Advertisement
Potrebbe interessarti...
Commenti
Advertisement
Top