Samsung Kies: guida definitiva al software

samsung kies

Sarebbe bello avere a disposizione su ogni terminale Android un software dedicato che permetta di trasferire file, effettuare backup, aggiornamenti e ripristini del dispositivo in modo semplice e veloce, non trovate? Non tutti lo sapranno ma, per i clienti Samsung, tale software esiste davvero e si chiama Samsung Kies. Questo articolo ha proprio lo scopo di far conoscere meglio questo software, chiarire quale siano le sue funzionalità, quale utilità rappresenta per i possessori di un dispositivo Samsung, come installarlo e come utilizzarlo. In poche parole, questa sarà una guida definitiva a Samsung Kies.

Tante volte si parla in modo negativo dei terminali Apple poiché risultano troppo legati all’utilizzo del software iTunes. Anche per delle semplici operazioni di scambio file, infatti, bisogna passare obbligatoriamente (o quasi) attraverso questo software. Allo stesso tempo, però, iTunes risulta essere una soluzione perfetta per quanto riguarda le operazioni di ripristino, backup e aggiornamento del dispositivo.

Samsung Kies rappresenta, in qualche modo, un po’ la risposta di Samsung ad iTunes di Apple. La differenza sta nel fatto che questo software non è “indispensabile” anche per le operazioni più semplici.

Cos’è Samsung Kies?

Samsung Kies è un software freeware utilizzato per la comunicazione tra i sistemi operativi Windows o Macintosh, con i più recenti dispositivi mobili Samsung, di solito utilizzando una connessione USB (anche se è possibile usare la connettività wireless LAN Kies per alcuni dispositivi).

Con questo software sarà possibile trasferire musica, video, foto, contatti e podcast dallo smartphone al computer e viceversa. Questa, però, è la funzionalità meno importante dato che sugli smartphone Android tale operazione si compie in totale tranquillità.

Ciò che rende Samsung Kies davvero utile sono le sue funzionalità di backup e ripristino. Con queste funzionalità, infatti, potremo salvare contatti, promemoria, note, messaggi, media e tanto altro, per poi procedere al ripristino successivo.

Quelle che sono operazioni lente e noiose, quindi, diventano operazioni quasi completamente automatizzate.

Requisiti minimi richiesti per eseguire Samsung Kies

Prima di procedere al download e all’installazione del software bisogna capire se il nostro computer è capace di eseguirlo in modo corretto. Come ogni software per computer, infatti, Samsung Kies ha dei requisiti minimi di sistema da soddisfare per poterlo eseguire.

Attualmente esistono due versione del programma adatte a funzionare su versioni differenti di Android.

Samsung Kies (compatibile con tutti i dispositivi Android 4.2.2 o inferiore)

Secondo la pagina ufficiale di Samsung, questa versione può essere eseguita su sistema operativo Windows XP (o versione successiva). Richiede un processore Intel Core 2 Duo o superiore e 1 GB di RAM per il corretto funzionamento. Inoltre, sono richieste l’installazioni di NET Framework, Windows Media Player e DirectX.

Samsung Kies 3 (Compatibile con tutti i dispositivi Android 4.3 o superiore)

Secondo la pagina ufficiale di Samsung, questa versione può essere eseguita su sistema operativo Windows XP (o superiore). Richiede un processore Intel core i5 3.0Ghz o superiore e 512 MB di RAM. Inoltre, per consentirne il corretto funzionamento, sono necessari Windows Media Player 11 (Su Windows XP) e Windows Media Feature Pack (Su Windows 7 e successivi).

Come scaricare Samsung Kies

Verificato di avere a disposizione i requisiti minimi per eseguire il software, si può procedere al download.

Per capire quale versione scaricare tra Samsung Kies e Samsung Kies 3, sarà necessario informarsi sulla versione Android attualmente in uso sul nostro dispositivo. Per farlo basterà trovare la voce “Info sul dispositivo” all’interno delle impostazioni del nostro dispositivo. Trovata questa voce, potrebbe essere necessario tappare anche su “Info Software” per poter leggere la versione Android utilizzata.

Verificato quest’ultimo dato, si può procedere al download della versione Samsung Kies che ci interessa direttamente dalla pagina ufficiale Samsung.

Come installare e connettere Samsung Kies

Dopo il download, basterà cliccare due volte sul file .exe per far partire la procedura di installazione. Alla prima schermata accetta i termini del contratto spuntando la casella apposita e clicca su “Avanti”. Poi procedi pure cliccando su “Avanti” finché l’installazione vera e propria del programma non inizierà.

schermata iniziale di samsung kies

Al termine dell’installazione, Samsung Kies dovrebbe eseguirsi automaticamente (se ciò non accade, clicca due volte sull’icona che si è creata sul desktop). A questo punto sarà necessario collegare il proprio dispositivo al computer.

Per questa operazione abbiamo a disposizione due metodi, quello classico tramite cavo USB e il secondo tramite connessione wireless. Per evitare complicazioni, vi suggeriamo vivamente di collegare il dispositivo tramite cavo USB al computer.

Fatto ciò, se abbiamo scaricato la versione giusta del programma, Samsung Kies dovrebbe riconoscere il dispositivo senza problemi.

Come utilizzare Samsung Kies

Avviato il collegamento, il software si presenterà con un schermata semplice, pulita e anche molto leggera.

Sul menù di sinistra troveremo il nome del nostro smartphone e cliccandoci sopra ci verranno mostrate tutte le informazioni a riguardo. Poco più in basso si possono notare le voci relative a foto, video, musica ecc. basterà cliccare su una di queste per gestire le funzionalità che gli riguardano.

In alto si possono notare le varie sezioni che ci permettono di compiere tutte le operazioni più importanti. La voce “Sync” , ad esempiopermette di sincronizzare i dati dello smartphone o tablet con il PC. La voce “Import/Export” ci permette, invece, di trasferire qualsiasi file dal computer allo smartphone o viceversa.

Si tratta, quindi, di un programma molto più immediato e semplice da utilizzare rispetto ad iTunes. Inoltre, per aiutare ulteriormente i suoi utenti e per chiarire ulteriori dubbi, samsung a rilasciato un ottimo tutorial liberamente consultabile da questa pagina.

Conclusioni

Samsung Kies è un software che, se utilizzato nel modo corretto, permette di risparmiare tanto tempo in operazioni che ne richiederebbero parecchio. Grazie al programma, inoltre, è possibile tenere sempre al sicuro i propri dati con regolari backup. Secondo noi, quindi, il programma rappresenta una valida risorsa pur tutti i possessori di dispositivi Samsung.

A partire da Samsung Galaxy S6 il software non risulta essere più utilizzabile. Questo è dovuto al suo successore: Samsung Smart Switch. Quest’ultimo programma sembra essere una versione di Samsung Kies con poche funzionalità in più e una nuova veste grafica.

Il nuovo software, come detto, è compatibile solo con i dispositivi successivi a Samsung Galaxy S6 (quest’ultimo compreso). Per tutti i dispositivi precedenti, Samsung Kies resta il programma prescelto per la gestione dello smartphone o tablet.

Voi avete già provato ad utilizzarlo? pensate che proverete le sue funzionalità? Fatecelo sapere nei commenti!