Configurazione internet apn wind

apn wind

Se siete un utente mobile sotto l’operatore Wind e avete appena acquistato una promozione che vi permette di navigare su internet ma state trovando difficoltà a connettervi alla rete internet allora siete nel posto giusto. Oggi infatti vi mostrerò come configurare correttamente gli apn Wind per navigare in modo corretto utilizzando la vostra connessione dati. Per capire come configurarli, però, vi spiegherò prima come funzionano gli APN e la navigazione web dal nostro smartphone. Se siete degli assidui lettori del nostro sito e avete già letto l’articolo procedente dove vi mostravo come configurare gli apn TIM allora potete saltare tutto il prossimo paragrafo, dove spiegherò cose che ho già spiegato precedentemente. Per chi invece non ha letto l’articolo precedente potete proseguire alla normale lettura dell’articolo.

Per connetterci alla rete internet tramite la promozione che il nostro operatore ci ha venduto dovremmo collegarci a uno dei punti di accesso del operatore, sparsi per tutta l’Italia, dalla quale potremo avere il completo accesso al web tramite tecnologie come il 4G, HSDPA+ o 3G. Però per far sì che il nostro smartphone riesca a trovare questi punti di accesso dovremo effettuare una configurazione internet wind in modo corretto. Nello specifico dovremo inserire i cosiddetti apn wind per poterci permettere di collegarci alla rete internet Wind.

Per inserire questi apn nel nostro cellulare ci sono due metodi: una configurazione manuale e una automatica. Ovviamente vi mostrerò entrambe le configurazioni elencandovi anche dei pro o dei contro di ognuna di essa permettendovi di decidere al meglio quale metodo utilizzare.

APN WIND: Configurazione Manuale

La prima tipologia di configurazione che vi mostrerò è quella manuale, un procedimento sicuramente molto più macchinoso e lento ma è il più efficace. Seguendo tutti i passaggi in modo corretto potrete starne certi che dopo il cellulare si connetterà senza alcun problema. Il procedimento cambia da un sistema operativo all’altro. Oggi vi mostrerà come configurare un telefono che utilizza Android o iOS.

APN WIND: Configurazione per Android

apn wind android

Nel caso in cui possedete un telefono che giri su un sistema operativo Android dovrete seguire i seguenti passaggi:

  • Dalla home del vostro smartphone andate nella schermata delle Impostazioni.
  • Da qui scorrete il menù verticale fin quando non troverete la voce “Reti Mobili”.
  • Entrati all’interno di Reti mobili dovrete cercare e selezionare la voce “Nomi punti di accesso”.
  • Ora dovrete fare “tap” sulla voce “Nuovo APN”.

Fatto ciò vi troverete davanti a voi una schermata che presenta un modulo da compilare, se siete degli inesperti vi sconsiglio assolutamente di metterci mano da soli perché potreste creare seri problemi nella connessione alla rete. Per configurare correttamente il vostro APN dovrete compilare i campi in questo modo:

Nome: Wind WEB
APN: internet.wind
Proxy: non impostato
Porta: non impostato
Nome utente: non impostato
Password: non impostato
Server: non impostato
MMSC: http://mms.wind.it/
MMS Proxy: non impostato
Porta MMS: 8080
MCC: 222
MNC: 88
Tipo APN: default

Fatto ciò riavviate il telefono e dovreste connettervi alla rete Wind senza alcun problema.

APN WIND: Configurazione per iOS

apn wind ios

Per chi possiede invece un dispositivo che supporta il sistema operativo iOS, iPhone o iPad, la procedura cambia leggermente, ma tranquilli rimane una procedura semplice come quella che abbiamo già visto con i telefoni Android:

  • Dal nostro telefono cerchiamo e apriamo la scheda Impostazioni dello smartphone.
  • Scorriamo fino a trovare la voce “Cellulare” o “Dati Cellulare”.
  • Da qui rechiamoci su “Rete dati cellulare”.

Perfetto, da qui dovreste ritrovarvi ad un modulo da compilare, identico a quello visto già su Android. La compilazione è sempre la stessa:

Nome: Wind WEB
APN: internet.wind
Proxy: non impostato
Porta: non impostato
Nome utente: non impostato
Password: non impostato
Server: non impostato
MMSC: http://mms.wind.it/
MMS Proxy: non impostato
Porta MMS: 8080
MCC: 222
MNC: 88
Tipo APN: default

APN WIND: configurazione automatica

Ovviamente i procedimenti che vi ho citato sopra sono molto lenti e meccanici. Soprattutto ricordarsi sempre tutti i campi come vadano compilati è quasi impossibile. Per fortuna su entrambi gli store, quello di Google e quello della Apple, troviamo alcune applicazioni che ci permettono di automatizzare questo procedimento. Queste app sono davvero utili per chi è costretto a configurare più volte il proprio telefono o chi possiede più di una SIM di differenti operatori e ogni volta che scambia le SIM è costretto a ri-configurare gli apn. Di questa tipologia di applicazione ne ho già parlato nell’articolo su come configurare apn Tim, quindi se siete interessati vi consiglio di andarvi a riprendere l’articolo in questione dove troverete un paio di applicazioni fatte proprio al caso vostro!

Nel caso in cui utilizzando entrambi le procedure per configurare apn Wind continuate a trovare problemi nel connettervi alla rete internet di Wind vi consigliamo di chiamare il numero per l’assistenza clienti che è il 155. Sicuramente facendogli notare il vostro problema sapranno come risolverlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…